Robert Kubica, arriva la conferma. Ecco cosa farà nel 2020

0
99

La notizia è arrivata il primo giorno dell’anno. Robert Kubica resterà in F1 anche la prossima stagione sebbene con un ruolo diverso rispetto al 2019.

Robert Kubica (Getty Images)
Robert Kubica (Getty Images)

Le voci circolate nelle fasi finali dello scorso campionato che prima lo volevano fuori dal Circus e poi alla Haas non si sono realizzate. Al contrario, l’1 gennaio ha trovato conferma l’indiscrezione rimbalzata sul web qualche settimana fa. Il polacco sarà infatti il nuovo pilota di riserva dell’Alfa Romeo e affiancherà nel lavoro di sviluppo i due titolari Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi.

Assieme a Kubica approderà ad Hinwil anche lo sponsor PKN Orlen.

Questo team occupa un posto speciale nel mio cuore, dunque sono felice di rivedere alcuni visi a me noti“, ha affermato Robert ricordando il suo periodo (dal 2006 al 2009) nella squadra elvetica quando si chiamava BMW. “Anche se tempi e circostanze sono diverse resto convinto che non ci mancheranno la determinazione e la fame di successo“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Siamo lieti di riaverlo a casa, oltre che ansiosi di riprendere a lavorare con lui“, le parole del team principal Frederic Vasseur. “Si tratta di un driver che non ha bisogno di presentazioni. E’ uno dei più brillanti della sua generazione ed è stato in grado di dimostrare cosa vuole dire essere determinati nel suo tentativo di rientrare nel Circus dopo l’incidente avuto nei rally. I suoi riscontri saranno molto preziosi in quella che è la nostra volontà di risalire la griglia“.

Il passaggio del 35enne all’equipe svizzera non arriva comunque del tutto a sorpresa. Marcus Ericsson, terzo pilota nel 2019, aveva dichiarato di volersi focalizzare soltanto sulla IndyCar e soprattutto aveva confessato di essere rimasto deluso ed amareggiato dall’atteggiamento dei vertici Alfa che lo avevano costretto a saltare uno dei round della serie americana per presentarsi a Spa e sostituire l’infortunato Iceman, poi invece perfettamente in grado di partecipare al GP.

(©Alfa Romeo Twitter)

Chiara Rainis