Sindrome di Asperger: cos’è e come ha salvato Guy Martin da un processo

0
1237

Non tutti sanno cos’è la sindrome di Asperger: scopriamo di cosa si tratta e come questa ha evitato al pilota Guy Martin di andare a processo.

Sindrome di Asperger Guy Martin
Il pilota Guy Martin che ha scampato un processo (foto Getty Images)

La sindrome di Asperger era precedentemente descritta come un  disturbo distinto dallo spettro autistico ma il DSM del 5 maggio 2013 ha inserito la diagnosi in una condizione chiamata disturbi dello spettro autistico o di ASD.

Le persone con la sindrome di Asperger hanno un’intelligenza da normale a sopra la media ma in genere hanno difficoltà con le abilità sociali e spesso hanno interessi pervasivi e convergenti in argomenti speciali.

LEGGI ANCHE >>> Guy Martin vs David Coulthard: una SBK sfida una F1 a Silverstone (VIDEO)

Sindrome di Asperger: cos’è e come ha salvato il pilota Guy Martin da un processo

Anomalie nell’uso sottile del linguaggio e interpretazione del linguaggio figurato sono comuni con la sindrome di Asperger, sebbene lo sviluppo del linguaggio (grammatica, sintassi, ecc.) sia normale. Una persona famosa che ha dichiarato di avere la sindrome di Asperger è la sedicenne attivista per i diritti dell’ambiente Greta Thumberg.

Questa sindrome è diventata nota al grande pubblico grazie al personaggio di Sherdon Cooper, uno degli scienziati protagonisti della serie tv The Big Bang Theory.

Il pilota Guy Martin è stato dichiarato affetto da questa sindrome. L’uomo è stato così scagionato, dal 24 dicembre, dall’accusa di aver falsificato la sua patente di guida per i mezzi pesanti. Due psichiatri hanno dichiarato che non sempre Martin è in grado di distinguere il vero dal falso e di applicare il buon senso e che quindi potrebbe essere stato vittima di un raggiro.

LEGGI ANCHE >>> TT Isle of Man 2015: Guy Martin supera 320 km/h, show on board (VIDEO)

Teresa Franco

Guy Martin sindrome asperger
Il pilota Guy Martin (foto da Facebook)