Madre ritrovata senza vita: è giallo, si indaga su una ferita all’inguine

0
256

Una madre di 46 anni, Eleonora Tosi, è stata ritrovata senza vita tra venerdì 27 e sabato 28 dicembre ad Adria (Rovigo), gli inquirenti indagano su una misteriosa ferita.

avvocato ucciso anzio
Carabinieri (foto dal web)

Gli inquirenti stanno indagando sulla morte di una madre di 46 anni ritrovata senza vita ad Adria, comune in provincia di Rovigo, nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 dicembre. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione de Il Gazzettino, la donna, Eleonora Tosi, madre di un ragazzino di 13 anni, sarebbe stata trovata morta dissanguata nella sua casa. Inutile la corsa dei sanitari del 118 che non hanno potuto far nulla se non constatare il decesso della 46enne.

Leggi anche —> Ragazze investite, il racconto di chi era in macchina con Pietro Genovese

Rovigo, madre di 46 anni ritrovata senza vita in casa: i carabinieri indagano su una ferita all’inguine

Rimane celata dal mistero la morte di Eleonora Tosi, la madre di 46 anni ritrovata senza vita all’interno della sua abitazione di Adria, in provincia di Rovigo, nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 dicembre. Secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione de Il Gazzettino, la 46enne, madre di un ragazzino di 13 anni, sarebbe stata ritrovata morta dissanguata intorno all’una di notte. La donna, come riporta Il Gazzettino, circa un mese fa era stata arrestata per spaccio di sostanze stupefacenti e da anni era entrata nel tunnel della tossicodipendenza. La sua morte, dunque, potrebbe essere ricondotta ad un corpo provato dalle sostanze stupefacenti, ma i carabinieri di Adria che stanno indagando sulla vicenda, stanno cercando di fa chiarezza soprattutto su cosa abbia potuto provocare l’emorragia ed il conseguente arresto cardiaco. Si sta indagando anche su una ferita che la donna avrebbe riportato all’inguine che potrebbe essere stata la causa dell’emorragia che ha poi provocato il decesso. Eleonora Tosi, come riporta Il Gazzettino, sarebbe stata legata al fratello di Roberto Lo Coco, l’uomo di 28 anni che lo scorso 8 ottobre ha ucciso strangolandola la propria compagna 23enne Giulia Lazzari, madre di una bimba di 4 anni, in provincia di Rovigo.

Leggi anche —> Sparatoria in chiesa durante la messa: tragico bilancio

Carabinieri
(foto dal web)