Jerry Calà grave incidente: “Sono vivo per miracolo”

Ospite a Domenica In, Jerry Calà dopo venticinque anni ha deciso di rompere il silenzio sul gravissimo incidente stradale nel quale ha rischiato di perdere la vita nel febbraio del 1994. A quei tempi l’attore si trovava impegnato nelle riprese di Chicken Park, quando la sua Jeep Cherokee finì nell’Adige, dopo aver fatto un volo di dieci metri. L’attore dichiarò di aver perso il controllo del veicolo. Dopo cinque ore dall’incidente fu ritrovato da un pescatore che lo soccorse. Era l’alba quando l’uomo chiamò i soccorsi.

 

 

 

Alessia Marcuzzi, che schianto a 47 anni: in bikini infiamma i social –> LEGGI QUI

Nelle interviste televisive degli ultimi anni, è tornato a parlare del grave incidente di cui è stato protagonista. L’attore ha raccontato che in quel tragico frangente, quando venne trovato, si sentiva con le proprie gambe fuori uso. Fu portato in sala operatoria, quella dell’ospedale di Borgo Trento di Verona, e sentì i medici gridare: “Lo stiamo perdendo”. In quella occasione riportò la rottura dei femori e una lesione dell’arteria femorale che gli aveva provocato una emorragia. L’attore ha ricordato di aver urlato per ore prima di perdere conoscenza. Tutta la sua gratitudine va al pescatore che gli ha salvato la vita.