Damon Hill: “Kubica, che delusione. Vi dico chi mi ha impressionato di più”

0
395

F1 | Damon Hill ha provato a fare il punto della situazione in F1. Secondo l’ex pilota la più grande delusione di questa stagione è stata Kubica.

Damon Hill e Lewis Hamilton (Getty Images)
Damon Hill e Lewis Hamilton (Getty Images)

La F1 ha archiviato un’altra annata completamente dominata dalla Mercedes. In questo 2019 però si sono intravisti anche i lampi di Leclerc e di Verstappen, i due giovani rampolli che puntano nei prossimi anni a spodestare Hamilton dal trono.

Come riportato da “Motorsport-magazine.com” Damon Hill ha così fatto il punto sulla stagione: “La più grande esibizione della stagione è stata quella di Leclerc a Monza. Pura poesia per la F1. La gara più bella, invece, è stata in Brasile, lì è stato grandioso. Il pilota che mi ha deluso di più, invece, è stato Kubica“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Damon Hill: “Ecclestone ci manca”

Il pilota britannico ha poi proseguito: “Hamilton è stato vicino alla perfezione, per fortuna che è umano. Se fossi a capo della Williams mi licenzierei. Ecclestone ci manca, ma i nuovi proprietari stanno facendo un buon lavoro”.

Infine Damon Hill ha indicato come giovane sorpresa di questo campionato Lando Norris, mentre non si è voluto sbilanciare per quanto riguarda chi sarà il prossimo campione del mondo. Una cosa è certa: la prossima stagione sarà sicuramente entusiasmante e molto combattuta.

Antonio Russo

Damon Hill (Getty Images)
Damon Hill (Getty Images)