MotoGP | Valentino Rossi non ha disputato di certo una stagione da incorniciare. A testimonianza di ciò la Gazzetta lo ha demolito nelle pagelle di fine anno.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Quest’ultima stagione non è stata brillante per Valentino Rossi. Il Dottore, infatti, ha patito diversi problemi di setting e nella seconda parte dell’anno è crollato nelle prestazioni tanto di risultare spesso la peggiore delle Yamaha. Il #46 però vuole provare a rilanciarsi nel 2020 e nel caso a rinnovare con il team di Iwata per altre due stagioni.

La Gazzetta dello Sport però, nelle consuete pagelle di fine anno ha letteralmente demolito il rider di Tavullia dandogli un 5 accompagnato dalla seguente didascalia: “Forse la peggiore stagione in MotoGP, perché negli anni Ducati c’era la scusante di una moto poco competitiva che quest’anno non regge. Due soli podi nei primi 3 GP testimoniano le difficoltà di Vale, spesso il più lento delle Yamaha“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il peggiore è Lorenzo

Sempre per il quotidiano milanese, invece, il re dell’anno in MotoGP è stato Marquez, che si è guadagnato un bel 10, subito dietro di lui c’è Quartararo con un 9 seguito a sua volta  a ruota da Andrea Dovizioso a cui la Rosea ha dato 8,5.

Sempre la Gazzetta ha deciso però di dare la maglia nera di peggiore dell’anno a Jorge Lorenzo con un 3 e la seguente didascalia: “Una lunga e lenta agonia. Jorge ha la scusa
degli infortuni, ma da un campione come lui era doverosa una reazione. Invece dopo
la caduta di Assen ha corso con la paura e pensando al braccio di ferro economico
con la HRC per risolvere il contratto”.

Antonio Russo

Rossi (Getty Images)
Rossi (Getty Images)