Ristrutturare casa, tutti i nuovi bonus fiscali per il 2020

0
411

Con la legge di Bilancio 2020, ecco tutte le agevolazioni che permettono a contribuenti di ristrutturare casa sfruttando incentivi economici

 

Ristrutturazioni, ecco i bonus
Ristrutturazioni, i bonus 2020 (commons wikipedia)

La prima novità per chi vuole ristrutturare casa in riferimento agli esterni riguarda il bonus facciate. Esso consiste nella possibilità di detrarre in 10 anni il 90% delle spese sostenute per lavori sulle facciate. Esistono delle condizioni. Se l’intervento va oltre una semplice tinteggiatura o un rifacimento di intonaco oltre il 10% della superficie opaca, i lavori vanno integrati con interventi di risparmio energetico. Sono escluse dall’incentivo le case isolate, ossia non comprese nelle zone urbane di tipo A e B.  E’ aumentata al 50% in dieci anni l’agevolazione per interventi per antincendio, manutenzione straordinaria e ordinaria per il condomìni,  risparmio energetico,  ristrutturazione, restauro, risanamento conservativo e sicurezza. Confermate fino al 31 dicembre 2021 le agevolazioni per lavori di risparmio energetico riguardanti le parti comuni di interi edifici. Le detrazioni (in 10 anni) sono del 70 o del 75% a seconda del conseguimento di determinati indici di prestazione energetica. Le detrazioni sono dell’80 e 85% se i lavori vengono realizzati in edifici appartenenti alle zone sismiche. Confermata per il 2020 anche la detrazione del 65% in 10 anni per il risparmio energetico qualificato.

Non solo ristrutturare casa: incentivi per il verde e gli acquisti di mobili ed elettrodomestici

Nel 2020 previsto una detrazione fiscale del 50% in dieci anni per l’acquisto di mobili e di elettrodomestici in classe non inferiore ad A+. L’agevolazione è però legata all’effettuazione di lavori per il quali è previsto il 50% di detrazione. Per quanto riguarda il verde per i giardini, è prevista la possibilità di usufruire di uno sconto fiscale del 36% in 10 anni. Confermato fino al 2021 il bonus per i lavori di messa in sicurezza degli immobili. L’incentivo era in vigore dal 2017. Bisogna, però, ottenere una riduzione del rischio sismisco di almeno il 70% per poter usufruire della detrazione.

Ristrutturazioni
Ristrutturazioni (wikipedia commons)

 

Leggi anche > Manovra, tasse nuove in arrivo

Leggi anche > Manovra, asili nido gratis