Stamane a Roma si sono celebrati i funerali di Gaia e Camilla, le due ragazze 16enni morte dopo essere state investite da un suv in Corso Francia.

Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli
Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli (foto dal web)

Si sono celebrati stamane i funerali di Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due ragazze di 16 anni investite ed uccise nella notte tra il 21 e il 22 dicembre in Corso Francia a Roma. Le due adolescenti sono state travolte da un suv alla cui guida si trovava il figlio del noto regista Paolo Genovese, Pietro di 20 anni finito agli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio stradale. Alle esequie, celebrate nella chiesa del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore, in via Flaminia Vecchia, hanno preso parte centinaia di persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto alle due ragazzine.

Ragazze investite, l’ultimo saluto di amici e parenti ai funerali, il parroco: “Il senso della vita non è bere e fumare”

Amici, familiari, conoscenti e compagni di classe si sono riuniti stamane per dare l’ultimo saluto a Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due sedicenni investite in corso Francia a Roma nella notte tra sabato e domenica scorsi. I funerali delle due ragazzine sono stati celebrati nella chiesa del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore dal parroco don Gianni Matteo Botto. Come riportato dalla redazione di Rai News, la chiesa, al cui esterno sono state portate decine e decine di corone, tra cui quella del Comune di Roma, è stata affollata da numerose persone, alcune delle quali costrette a seguire le esequie dal vialetto antistante come molti giornalisti, dato che per volontà delle famiglie delle due vittime non sono state ammesse le telecamere. Tra la commozione generale, durante la funzione, riporta Rai News, Don Gian Matteo Botto ha affermato: “Brancoliamo nel buio in un’epoca in cui ci sentiamo onnipotenti, ma siamo palloni gonfiati” e ancora “Quando sei sbronzo e fatto ti metti al volante: questa è vita?“. “Il senso della vita – ha sottolineato il parroco come riporta Rai Newsnon è bere e fumare ma amarci l’un l’altro. Da giorni ci chiediamo il perché. Ci interroghiamo sull’insensatezza di quanto accaduto. Quello di oggi è il grande abbraccio che diamo ai genitori di Gaia e Camilla, in questa ora così buia“. Intanto sul luogo dell’incidente è stato messo uno striscione per ricordare le due ragazze: “Gaia e Camilla sempre con noi“.

Leggi anche —> Ragazze investite, spunta una nuova versione: due donne si “costituiscono”

Lo striscione dedicato a Gaia e Camilla
Lo striscione dedicato a Gaia e Camilla (foto dal web)