Allerta meteo: neve in arrivo al Centro-Sud, viabilità a rischio

0
257

Allerta meteo al Centro-Sud: previste nevicate fino a bassa quota con conseguenze sulla viabilità.

Meteo – neve in autostrada (photo Pixabay)

La discesa di aria fredda dalla penisola scandinava alle regioni balcaniche provocherà l’arrivo di un fronte gelido sulle regioni centro-settentrionali, specie sul versante adriatico e appenninico. Nelle prossime ore si avranno nevicate fino a bassa quota sulle regioni adriatiche centrali e al Sud, associate ad un generale calo termico.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un’allerta meteo. I fenomeni potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

Dalle prime ore di domani, sabato 28 dicembre, si prevedono nevicate su Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria, con quota neve al di sopra dei 300-500 metri e apporti al suolo deboli o localmente moderati. Dal pomeriggio sarà interessata anche la Sicilia settentrionale.

Meteo, allerta gialla al Centro-Sud

Inoltre dal mattino di domani si prevedono venti forti o di burrasca di provenienza NE su Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con raffiche di burrasca forte in corrispondenza delle aree montuose. Attese mareggiate sulle coste esposte. Sulla base delle previsioni meteo è stata valutata  allerta gialla per rischio idrogeologico su gran parte del versante tirrenico e su quello ionico settentrionale della Sicilia.

La protezione civile raccomanda «alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, con riferimento al rischio nevicate e gelate. In particolare, si ricordano alcune raccomandazioni per limitare i disagi per la popolazione con l’abbassamento termico, con particolare riferimento alla tutela e individuazione della presenza di fasce fragili o persone che in caso di accadimento degli eventi, richiedano attività di assistenza. I Comuni, le Province e gli Enti gestori della viabilità, dovranno dotarsi di adeguate scorte di sale o prodotti adatti per il disgelo per la viabilità garantendo la percorribilità della rete stradale principale e di collegamento alle strutture essenziali».

Meteo neve (photo Pixabay)
Meteo neve (photo Pixabay)