Lewis Hamilton a sorpresa: “Sognavo di guidare l’auto rossa”

0
2931

F1 | Lewis Hamilton ha fatto sapere che tra i suoi desideri c’era quello di guidare una vettura rossa e bianca, precisamente la McLaren di Senna.

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Lewis Hamilton in queste ultime settimana è stato al centro di diverse voci di mercato che lo vorrebbero vicino alla Ferrari dal 2021. Non è un mistero che il britannico abbia una sorta di venerazione per le vetture prodotte a Maranello, ma allo stesso tempo, ad oggi, vista la presenza di un giovane promettente come Leclerc sembra complicato poterlo vedere in pista a bordo di una Rossa.

Come riportato da AS Lewis Hamilton, ripercorrendo le ultime vetture guidate ha così dichiarato: “La macchina del 2008 è stata una delle più che ho guidato. Come vettura è davvero piccola rispetto a quelle che guidiamo oggi. Il mio sogno era la monoposto di Senna rossa e bianca della Marlboro”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Hamilton: “Non ho sogni in F1, ma solo obiettivi”

Il pilota britannico ha poi proseguito: “Non ho sogni da realizzare in F1, ho solo obiettivi. Le persone pensano che i team costruiscano la vettura e i piloti la guidano, forse in alcune squadre funziona così, ma non alla Mercedes e sono felice di far parte di questo processo”.

Infine Lewis Hamilton ha così concluso: “Lavoro con un gruppo di persone davvero fantastico e abbiamo avuto tanti successi di squadra. Con il lavoro di squadra si realizzano i sogni”. Insomma per ora niente Ferrari, a quanto pare l’inglese sembra davvero legatissimo alla prima squadra.

Antonio Russo

Lewis Hamilton a Monza (Getty Images)
Lewis Hamilton a Monza (Getty Images)