Di Ylenia Carrisi morta, nascosta o altro se ne parla da quando sparì nel nulla il 31 dicembre 1993. Ne parla anche Al Bano, che svela un retroscena.

Ylenia carrisi morta
Ylenia Carrisi morta secondo Al Bano che ne parla nella sua autobiografia FOTO tuttomotoriweb

Ylenia Carrisi morta e senza alcuna possibilità che possa fare ritorno a casa. Questa è la convinzione di Al Bano, che ormai non vede e non sente più la sua figlia primogenita da 26 anni. Era il 31 dicembre del 1993 quando l’allora 24enne Ylenia fece una telefonata a casa qualche ora prima di Capodanno, per poi scomparire nel nulla. Di lei non se ne è mai più saputo niente. E nel corso di tutti questi anni le congetture, le false piste e tutto ciò che di strambo potesse essere concepibile è stato detto. Senza che mai venissero fatti progressi nelle sue ricerche. La giovane Ylenia Carrisi sarebbe morta negli Stati Uniti. La sparizione ci fu da una camera d’albergo di New Orleans, poi un custode notturno riferì di avere visto una ragazza che corrispondeva alle fattezze fisiche di Ylenia tuffarsi nel fiume Mississippi. Anche se mai nessun corpo è stato ripescato da quelle acque.

LEGGI ANCHE –> Ylenia Carrisi | il pensiero di Al Bano “So perché non c’è più”

Ylenia Carrisi morta, Al Bano: “Per parlarne nel mio libro mi sono ubriacato”

Anche in virtù di ciò in diversi sono ancora convinti che Ylenia abbia inscenato la propria morte per poi allontanarsi e rifarsi una nuova vita. Ma Al Bano è pessimista. Come riporta il quotidiano ‘Libero’, nella autobiografia ufficiale del cantante c’è un passo in cui si parla proprio della sparizione della sua amata figlia. “Per anni ho nutrito la speranza di poterla riabbracciare. Oggi però so che se n’è andata tra le acque di quel fiume. Prima di aggiungere alla mia autobiografia la parte sulla scomparsa di mia figlia, ho bevuto fino a stordirmi. Poi ho chiamato il giornalista che ha collaborato alla stesura e ho dettato senza neppure rileggerlo”. Parole che ‘Libero’ attribuisce allo stesso Al Bano. Il quale ha sempre diffidato di Aleksander Masekela, al pari di Romina Power. Questi è il musicista che stava con Ylenia e che l’avrebbe plagiata, inducendola anche al consumo di droga.

LEGGI ANCHE –> Ylenia Carrisi ritrovata? Al Bano rompe il silenzio sulla figlia