Secondo le ultime previsioni meteo, gli ultimi tre giorni dell’anno, compresa quindi anche la Viglia di Capodanno, saranno caratterizzati da un freddo polare e dalla possibilità che qualche fiocco di neve cada anche a bassa quota.

Meteo neve
(Getty Images)

Una fine dell’anno all’insegna del gelo polare quella che l’Italia si sta apprestando a trascorrere. Il meridione, stando a quanto riportato dalla redazione di Meteoweb, sarà la parte di penisola più vessata dal freddo: l’aria gelida proveniente dai Balcani si abbatterà sulla costa adriatica, specie quella più a sud a confine con l’area Jonica.

Meteo, Capodanno con la neve: gelo polare al sud

Stando ai dati analizzati sino ad ora dai centri di calcolo, riporta la redazione di Meteoweb, questa fine dell’anno regalerà gelo e neve alla nostra penisola. Gli ultimi tre giorni del 2019 a causa di un flusso di aria fredda proveniente dai Balcani farà registrare temperature bassissime. Ad aprire le danze del gelo, però, un’ondata di ghiaccio proveniente dalla Russia che si abbatterà, riporta Meteoweb, sullo Stivale a ridosso di Natale. L’alta pressione che da Gibilterra avvolge la penisola scandinava fungerà da muro protettivo contro quel ciclone atlantico che in questi giorni ha fatto registrare un’ondata di maltempo e fatto dichiarare lo stato d’allerta arancione in ben 11 regioni.

Le probabilità che le previsioni non sbaglino sono altissime: stando a quanto riportato dalla redazione di Meteoweb, infatti, sia i dati del centro europeo ECMWF che quello statunitense GFS sono concordi, evento più unico che raro. A partire dal giorno di Santo Stefano, le regioni sulla costa adriatica subiranno gli effetti della spirale balcanica, tuttavia ad oggi non è possibile affermare con certezza l’entità del freddo e soprattutto le temperature che si registreranno. Di certo potrebbero verificarsi nevicate a bassa quota anche sulle coste Joniche sempre se l’ondata anticiclonica non confinerà la perturbazione gelata sulle coste della Turchia e dei Balcani. Al nord proprio l’Anticiclone sta facendo, infatti, registrare un clima mite rispetto a quello dei giorni passati, riporta la redazione di Meteoweb con temperature che non stanno scendendo sotto i 10°C, ma che anzi in alcune zone stanno superando i 18°C come ad Imperia e sulla costa Ligure.

Leggi anche —> Meteo, maltempo miete vittime: allerta in numerose regioni

Neve
(foto dal web)