La Ferrari rivela: “Budget record per la Scuderia di F1 nel 2020”

0
3699

L’ad Ferrari Louis Camilleri ha confermato che per il prossimo anno le risorse a disposizione della squadra corse verranno incrementate.

La Ferrari di Sebastian Vettel ai box del Gran Premio del Brasile 2019 di F1 a San Paolo (Foto Ferrari)
La Ferrari di Sebastian Vettel ai box del Gran Premio del Brasile 2019 di F1 a San Paolo (Foto Ferrari)

In occasione del solito pranzo di Natale organizzato a Maranello dalla Scuderia, l’amministratore delegato del marchio modenese ha rivelato che per cercare di raggiungere e superare la Mercedes, il budget a disposizione del boss Binotto sarà aumentato e non di poco, si parla infatti di 400 milioni di dollari in totale.

Obiettivo del Cavallino è quello di chiudere al meglio il primo capitolo dell’era ibrida e cominciare il 2021 della rivoluzione regolarmente nel segno della gloria.

Per proteggersi dal famoso e chiacchierato “tetto di spesa”, che verrà introdotto tra due stagioni proprio per non far scappare le equipe di punta e affondare i piccoli, la Ferrari ha dunque deciso di aprire i cordoni della borsa senza porsi limiti.

La nostra azienda è un corpo unico, il che significa che i guadagni provenienti dalla produzione possono essere riutilizzati per le corse“, ha spiegato Camilleri.”Di conseguenza siamo pronti ad incrementare i fondi a disposizione sia per quanto concerne il capitale umano, sia in termini di infrastrutture, così da farci trovare pronti per le sfide del futuro“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Mentre il manager maltese punta tutto sulle banconote, l’ingegnere 50enne ha invece preferito sottolineare l’importanza della tranquillità all’interno del gruppo.

In effetti le cifre di cui potremo godere nel 2020 saranno più elevate rispetto alla consuetudine, poiché il lavoro sulla monoposto andrà avanti in parallelo con quella del campionato successivo“, ha rivelato lo svizzero – italiano. “Ciò che conta davvero però sono elementi come stabilità, coesione e serenità,  fondamentali per arrivare al successo, come d’altronde dimostrato dalla storia“.

Leggi anche —> Ferrari vs Mercedes, corsa al titolo sul filo dei decimi (e dei milioni di euro)

I meccanici della Ferrari spingono la macchina sulla griglia di partenza del Gran Premio del Brasile 2019 di F1 a San Paolo (Foto Mark Thompson/Getty Images)
I meccanici della Ferrari spingono la macchina sulla griglia di partenza del Gran Premio del Brasile 2019 di F1 a San Paolo (Foto Mark Thompson/Getty Images)

Chiara Rainis