MotoGP | Marc Marquez quando smetterà di correre spera di essere ricordato più che per i successi per il suo modo di correre come accaduto con Mamola.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez si appresta a vivere una stagione decisamente importante. Il rider della Honda, infatti dovrà convivere per la prima volta nello stesso box con il fratello. Inoltre il contratto in scadenza lo costringe a prendere una difficile decisione in vista della prossima stagione: ovvero continuare a vincere con la HRC o provare nuovi stimoli in altri team.

Come riportato da “Motorsport.com”, Marc Marquez però ha le idee abbastanza chiare in vista del futuro: “Durante la carriera puoi vincere tanto o meno, essere il migliore o il peggiore, ma alla fine le persone si ricordano di gente come Mamola più di altri perché in pista si cerca sempre qualcosa di diverso”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez: “Cerco di controllare il mio istinto”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Mi chiedono spesso perché spingo così tanto ogni weekend fino all’ultimo giro, la risposta è che questa è la mia mentalità. Naturalmente questa mi ambizione mi ha fatto vincere alcuni campionati come il 2013 e il 2016, ma me li ha fatti anche perdere come è avvenuto nel 2015”.

Infine Marc Marquez ha così concluso: “Sto cercando di controllare questo mio istinto. Anche la mia squadra cerca di controllarlo e mi dà buoni consigli, ma alla fine quello che faccio è esattamente come io voglio essere ricordato in futuro”.

Leggi anche —> Il miglior Valentino Rossi batte Marquez, lo dicono i numeri

Antonio Russo

Marquez (Getty Images)
Marquez (Getty Images)