La confessione di Alessandro Borghese: “Mia moglie era già fidanzata”

confessione Alessandro-Borghese
Alessandro-Borghese (scatti di gusto)

Sorprendente la confessione di Alessandro Borghese. Dichiara di avere un figlio che conosce solo dal punto di vista legale

Incredibile confessione di Alessandro Borghese al quotidiano la Repubblica. Il conduttore ha parlato della sua vita privata in un’intervista interessante al giornale ed ha rivelato di avere un terzo figlio. La sorpresa sta nel fatto che il cuoco non conosce il terzogenito perché avuto da una relazione occasionale. Il cuoco rivela, però, di volerlo incontrare, un giorno. Situazioni molto comuni a uomini noti al pubblico e non nuove alle cronache rosa. Il conduttore ha parlato anche del suo matrimonio: “Lei lavorava in un’azienda che cercava un giovane chef per lanciare un videogioco sulla cucina. Mi chiamò questa signorina Wilma. Dopo sei mesi ci siamo sposati. Fu colpo di fulmine. Lei era già fidanzata, si doveva sposare. Ho fatto un ‘furto’. Dal loro matrimonio sono nate due bambine”. Alessandro dichiara che prima di sposarsi non aveva mai avuto una relazione importante, ma solo flirt, e proprio da uno di questi sarebbe nato il suo terzo figlio: “Me ne occupo dal punto di vista legale. Non l’ho mai visto, non ho una sua foto. Mi piacerebbe incontrarlo prima o poi, se me lo permetteranno”.

Il parere di Alessandro Borghese sulla moda delle foto ai piatti

La confessione di Alessandro Borghese ha lasciato spazio anche a momenti legati alla sua professione. Lo chef afferma che a Natale non cucinerà lui, se ne occuperà la suocera. Ammette poi di non gradire le persone che fotografano i piatti pronti: “Si inizia a fotografare e nel frattempo la salsa si slega, il piatto si fredda….Poi lo assaggiano e, iniziano a recensire ‘buono però è un po’ tiepido’: grazie al c….”.

alessandro-borghese
Alessandro Borghese (foto momento italia)

Leggi anche > Alessandro Borghese: “Valentino Rossi ha cambiato il motomondiale”

Leggi anche > A Capodanno da Cannavacciuolo ecco quanto si spende