Verstappen, che stoccata a Hamilton: “Con la Mercedes vincerebbero tutti”

0
2028

Max Verstappen minimizza le vittorie a ripetizione di Lewis Hamilton, sostenendo che i meriti siano soprattutto della sua macchina, la Mercedes

Max Verstappen e Lewis Hamilton (Foto Nelson Almeida/Afp/Getty Images)
Max Verstappen e Lewis Hamilton (Foto Nelson Almeida/Afp/Getty Images)

In attesa di tornare a incrociare le ruote in pista nella stagione che verrà, il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, esploso quest’anno tra sorpassi e dichiarazioni al vetriolo, continua ai microfoni dei giornalisti. I due non si stanno simpatici, anzi, si riconoscono come rivali designati, questo è ormai chiaro.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Ma il giovane rampante della Red Bull ha dichiarato guerra al monarca incontrastato della Formula 1 anche per un’altra ragione: perché, e anche questo è abbastanza scontato, ambisce a prenderne il posto alla Mercedes nel caso in cui il campione del mondo decidesse di cambiare aria nel 2021, magari per passare alla Ferrari.

Verstappen può battere Hamilton

È in questo quadro che bisogna leggere l’ultima intervista rilasciata da Verstappen, in cui il figlio d’arte decisamente non ci va giù leggero. Quasi a voler minimizzare le doti e le vittorie del sei volte iridato, l’olandese attribuisce infatti gran parte del merito per il dominio degli ultimi campionati alla macchina, piuttosto che al pilota.

“Sono piuttosto convinto nel dire che anche io avrei fatto lo stesso se avessi guidato quella vettura”, ha dichiarato Max a Ziggo Sport. “Il 60% dei piloti del gruppo sarebbe diventato campione del mondo con la Mercedes. Dipende solo dalla macchina”. Verstappen mette le mani avanti, sostenendo che la sua non sia una frecciata a Hamilton, ma poi aggiunge una chiosa nuovamente bellicosa: “Sicuramente lui è bravissimo, uno dei migliori piloti di Formula 1 di tutti i tempi. Ma lo si può battere”. Magari quando sarà lui al volante di una Mercedes.

Leggi anche —> Max Verstappen continua a flirtare con la Mercedes: c’è qualcosa sotto?

Grosjean rincara la dose

Più caute, ma non molto diverse nel contenuto, sono le parole di Romain Grosjean, che pure inserisce Hamilton “tra i cinque migliori piloti della storia”. Solo per poi aggiungere, però: “Credo che Lewis stia facendo un lavoro incredibile, ma anche la Mercedes”, precisa al quotidiano sportivo spagnolo Marca il pilota della Haas. “Non si può vincere il campionato del mondo se non si ha una buona macchina”.

Max Verstappen stringe la mano a Lewis Hamilton (Foto Andrej Isakovic/Afp/Getty Images)
Max Verstappen stringe la mano a Lewis Hamilton (Foto Andrej Isakovic/Afp/Getty Images)