L’esperimento tra leoni finisce in tragedia allo zoo francese de Douè la Fontaine. Sbagliata molto probabilmente la tempistica

L’esperimento tra fantastici leoni finisce in tragedia allo zoo. A perdere la vita sono state  due leonesse, Amani e Koningin. Queste, insieme al leone di nome Baz erano parte di un gruppo di quattro felini arrivati da poco allo zoo francese de Douè la Fontaine. Il bioparco, aperto dal lontano 1961, ospita circa 1000 animali e stavolta è finito sulle pagine dei media per una triste vicenda. i motivi che hanno portato al brutto episodio terminato nel sangue non è ancora stato chiarito. Probabilmente, c’è stato un errore nella tempistica circa il momento di condivisione degli spazi tra gli animali. Fatto sta che l’incontro è terminato in tragedia allo zoo tra lo stupore degli addetti alla struttura e gli esperti in campo.

Tragedia allo zoo tra leoni
Leone (Wikipedia commons)

Come si è arrivati alla tragedia allo zoo

Le due leonesse rimaste uccise, Amani e Koningin, erano state inserite da poco nello zoo dove è accaduto il fatto. Provenivano da altri zoo come altri due felini di cui fa parte il leone Baz, autore dell’aggressione fatale. Dopo un ambientamento iniziale guidato con la cautela del caso, gli addetti hanno ritenuto opportuno lasciare che condividessero gli stessi spazi. I leoni sembravano tranquilli, non lanciavano segnali di tensione e questo ha incoraggiato gli addetti del bioparco. La convivenza comporta comunque a nuovi equilibri da trovare, a gerarchie da costruire e spesso nel mondo degli animali, specie nel caso dei felini, il tutto viene stabilito attraverso attacchi fisici che possono terminare anche in tragedia. Infatti, è andata proprio così nello storico bioparco francese. Il leone Boz, infatti, ha aggredito senza lasciare scampo alle due leonesse Amani e Koningin, lasciando in salvo la terza. I responsabili della struttura non riescono a decifrare il comportamento anche perché i segnali non erano indirizzati verso una conclusione del genere. La speranza era, magari, di vedere nascere nuovi cuccioli di leone nella bella struttura transalpina.

Leggi anche > Cibo per animali: ecco perchè l’uomo non può mangiarli

Leggi anche > Elisabetta Canalis e gli animali, immagini forti