Abusi su minori in un’accademia di ballo, un’indagine svela una storia inquietante: bambini costretti alle pene più assurde

abusi su minori
Abusi su minori, una storia orribile in un’accademia di ballo (websource/archivio)  

Scandalo sull’accademia di ballo della Vienna State Opera. Un’indagine condotta dal quotidiano False ha svelato una serie di abusi fisici e mentali terribili su bambini e ragazzi. Metodi barbari per mantenere il fisico dei piccoli volutamente sottopeso, magri come si conveniva a dei ballerini di prim’ordine. In particolare, è emerso che per non farli mangiare venivano colpiti e graffiati. Alcuni hanno sviluppato gravi disturbi alimentari. Per non parlare del fatto che per rimanere magri sono stati invitati anche a fumare. Una commissione speciale indetta dal governo austriaco ha confermato che i bambini vivevano in un ambiente in cui ci si curava poco della loro salute. Le cure mediche cui erano sottoposti erano insufficienti. L’Opera di Vienna, in risposta alle accuse, ha spiegato di aver già ridotto il numero delle esibizioni. Inoltre, dopo la formulazione delle accuse all’inizio dell’anno, sarebbe stato avviato un corso sulla nutrizione a favore degli studenti, assumendo anche degli psicologi. Misure tuttavia ritenute insufficienti dalla commissione governativa, come riporta l’Indipendent.