Rubano 100 panettoni a PizzAut, la pizzeria che offre lavoro ai ragazzi autistici

Dei ladri hanno trafugato 100 panettoni e pandori a PizzAut, la pizzeria che offre lavoro a ragazzi autistici: Nico Acampora, titolare dell’esercizio commerciale, non si è lasciato scoraggiare ed ha ricevuto un incommensurabile sostegno.

PizzaAut
(foto dal web)

Un gesto vigliacco quello compiuto da alcuni ladri che, nella notte fra lunedì 16 e martedì 17 dicembre, hanno trafugato circa 100 panettoni e pandori prodotti da PizzAut, la pizzeria che offre lavoro a ragazzi autistici. A rendere noto quanto accaduto tramite il proprio profilo Facebook, il titolare dell’attività, Nico Acampora. Il sostegno da parte del web è stato immediato, in molti si sono precipitati ad effettuare una donazione facendo raccogliere a PizzAut, in pochi giorni, quasi 75mila euro.

Rubati 100 panettoni a PizzAut, gli utenti del web rispondono con numerose donazioni

Gli utenti del web appresa la notizia che PizzAut era stata derubata hanno deciso immediatamente di rimboccarsi le maniche ed iniziare ad acquistare, comunque, i panettoni anche se solo “virtualmente”. PizzAut ha così raggiunto in pochi giorni quasi 75mila euro grazie alla catena di solidarietà e buon senso attivata dai sostenitori dell’iniziativa di Nico Acampora. Quest’ultimo, grazie al suo encomiabile progetto, offre un posto di lavoro ai ragazzi affetti da autismo. I panettoni come tanti altri prodotti in vendita sul sito, servono a realizzare il sogno di aprire la prima pizzeria gestita da persone autistiche.  Nico Acampora, nonostante il furto, su Facebook ha scritto: “Speriamo solo che chi si è reso protagonista di questo ignobile gesto lo abbia fatto perché aveva fame e che quei panettoni li mangi magari con i suoi familiari o la sua comunità….perché non credo riesca a rivenderli e ad incassare una grande cifra…mente per noi è sicuramente un danno importante in termini economici…chi ha derubato PizzAut ci ha portato via anche un po’ di ingenuità e di fiducia nell’umanità. P.S. Non ci hanno rubato il sorriso e la voglia di un mondo migliore“.

Ed è proprio grazie a questo spirito ed all’aiuto del web che è partita la campagna “L’acquisto del Panettone che non c’è più” grazie alla quale PizzAut potrà continuare nella propria attività. Come dice lo stesso Nico Acampora: “Le persone per bene sono più dei farabutti“.

BUON NATALE A CHI CI HA DERUBATO.Questa notte, mentre eravamo impegnati in una stupenda serata con i nostri ragazzi…

Pubblicato da Nico Acampora su Martedì 17 dicembre 2019

Leggi anche —> Nipoti di Babbo Natale, l’iniziativa per regalare un sorriso agli anziani: le commoventi richieste

Nico Acampora
Nico Acampora (foto dal web)