(Image by Motor1)

Abbiamo visto per la prima volta la Rimac C_Two circa un paio d’anni fa, anche se l’auto che ha debuttato al Salone di Ginevra 2018 e abbellito Ginevra nel 2019 sono stati concept tecnici.

Rimac farà il suo debutto come vettura di produzione vera e propria l’anno prossimo al Salone di Ginevra 2020, e i prototipi di produzione sono ora in uscita e stanno per essere sottoposti a una batteria di test.

Detto questo, non si notano differenze evidenti tra i concept precedenti e il prototipo mostrato nel video in calce. In un comunicato stampa, Rimac dice che i test continueranno a sviluppare e perfezionare l’ipercar elettrica prima che entri in produzione l’anno prossimo. Sono in produzione 17 prototipi, ossia oltre il doppio delle vetture di produzione Concept One costruite all’inizio del decennio.

Stiamo lavorando sodo per fare questa vettura esattamente come l’abbiamo sempre immaginata: una nuova razza di ipercar che sblocca le prestazioni estreme della trasmissione elettrica e una nuova esperienza di guida per il conducente”, ha detto il fondatore e CEO dell’azienda Matt Rimac.

(Image by Motor1)

Allo stesso tempo, sarà un capolavoro tecnico dal punto di vista ingegneristico. La C_Two avrà una nuova sensazione di guida, una maneggevolezza altamente comunicativa e una dinamica di prima classe che definirà la nostra nuova vettura – vogliamo che questa vettura sia intuitiva e utilizzabile, ma allo stesso tempo tagliente e performante. Questo processo di test e perfezionamento è fondamentale per mantenere le nostre promesse: guidare la C_Two sarà qualcosa di completamente diverso”.

Quando la C_Two debutterà a Ginevra, avrà un nome diverso che è ancora un segreto gelosamente custodito. Una cosa che non cambierà dal concept è la potenza, e ce ne sarà molta. In particolare, questo mostro elettrico svilupperà 1.914 cavalli di potenza con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli due secondi.

Le consegne sono previste a partire dalla fine del 2020.