Ipotiroidismo: cos’è, quali sono le cause e le cure del disturbo

0
1293

Che cos’è l’ipotiroidismo? Quali sono le cause che lo provocano e quali sono le cure? Ecco tutto ciò che c’è da sapere quando ci sono problemi di tiroide.

ipotiroidismo cause diagnosi cure
Ipotiroidismo, cause e cure – Fonte Instagram

Che cos’è l’ipotiroidismo? Quali sono le cause? Come si cura? Si tratta di una delle malattie più comuni che colpiscono la tiroide. Andiamo a scoprire tutto ciò che c’è da sapere su questo disturbo che colpisce tantissime persone.

Leggi anche—>Batterio New Delhi, aumentano i casi: contagio allarmante

Le cause e le cure dell’ipotiroidismo, una delle malattie più diffuse della tiroide

Come spiega il Corriere della Sera, l’ipotiroidismo è una delle malattie più comuni che colpisce la tirodie. A soffrirne sono soprattutto le donne, soprattutto dopo i 60 anni, ma è un disturbo che può colpire anche le giovanissime

Si verifica quando la tiroide non funziona correttamente. Nel dettaglio, «Si parla di ipotiroidismo quando la tiroide non è in grado di produrre una normale quantità di ormoni tiroidei (tiroxina e triiodotironina), che pertanto sono presenti nel sangue in quantità inferiori al normale, determinando un rallentamento del metabolismo e il cattivo funzionamento di molti organi» spiega Paolo Vitti come riferisce il Corriere della sera.

«La causa più comune di ipotiroidismo è la tiroidite di Hashimoto, una condizione che determina la produzione di anticorpi diretti verso alcuni costituenti fondamentali della tiroide, diminuendone così la funzionalità. L’infiammazione che ne deriva provoca, in particolare, una riduzione delle cellule che producono gli ormoni tiroidei. In altri casi l’ipotiroidismo è conseguenza della rimozione totale o parziale della tiroide a causa di noduli o tumori. Si calcola che ogni anno in Italia siano circa 40mila gli interventi di tiroidectomia. Anche una carenza di iodio molto importante può essere alla base dell’ipotiroidismo, ma oggi è molto raro che si arrivi a questo livello», si legge ancora sul Corriere.

In presenza di tale malattia, si assume per via orale l’ormone tiroideo T4 (levotiroxina) che ripristina adeguati livelli di ormone, togliendo i segni e i disturbi (sintomi) dell’ipotiroidismo (terapia sostitutiva).

Questo articolo è puramente divulgativo e non sostituisce assolutamente il medico che dev’essere contattato in presenza dei primi sintimo.

Ipotiroidismo
Disturbo della tiroide cause e cure – Fonte Instagram