MotoGP | Valentino Rossi l’anno prossimo dovrà decidere se proseguire o meno in MotoGP. Secondo Cadalora però la voglia di continuare da parte sua c’è.

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi si appresta a vivere un’annata decisamente particolare. Il Dottore, infatti, dovrà prendere una decisione sul proprio futuro. Il contratto del #46, infatti, ha come scadenza il 2020 e il rider di Tavullia dovrà quindi decidere se continuare a correre per altri due anni o fermarsi definitivamente.

Come riportato da “Gazzetta.it” Luca Cadalora, ex coach di Valentino Rossi ha così affermato: “Vale è partito bene ad inizio anno e ha fatto due podi. Poi però è scivolato in crisi, un po’ lui e poi anche la moto, per lui è stato un anno complicato. Penso che ci siano le basi per ripartire ed essere più competitivi in questo nuovo anno. Il 2020 sarà importante perché lui ha tutta la voglia di continuare anche dopo, quindi dovrà fare bene a inizio anno”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Cadalora: “Dovizioso ha messo in difficoltà Marquez”

L’ex coach ha poi proseguito: “Dovizioso è stato uno di quelli che in qualche frangente ha messo in difficoltà Marquez, ma gli è mancata un po’ di costanza. Tutto ciò non gli ha permesso di lottare sino alla fine con Marc e ha subito la sua supremazia. In ogni caso è arrivato secondo e si è confermato vice-campione del mondo”.

Infine Cadalora ha così concluso: “La grande sorpresa di questa stagione è stato Quartararo, è andato tanto forte anche se poi non ha vinto un GP. I ragazzi così giovani tendono a migliorare, me lo aspetto ancora più forte. In Yamaha sarà dura perché c’è anche Vinales che è stato molto veloce a fine anno. Ne vedremo delle belle”.

Antonio Russo

Luca Cadalora (Getty Images)
Luca Cadalora (Getty Images)