Alba Parietti, lo sfogo straziante sui social: “La morte a me vicina”

Alba Parietti denny mendez
Dopo tanti anni, Alba Parietti ammette l’errore: “Con Denny Mendez sbagliai” – FOTO: instagram

Alba Parietti è stata una delle donne più amate d’Italia. Nonostante abbia una certa età, è ancora una delle più desiderate di sempre. In queste ultime settimane è stata al centro del gossip per uno scontro con Giampiero Mughini nel salotto di Caterina Balivo. A distanza di qualche giorno la Parietti ha voluto rispondere alle accuse che gli sarebbero state lanciate dallo stesso Mughini, per poi scontrarsi in modo acceso nel salotto di Barbara D’Urso.

Live Non è la D’Urso, rissa sfiorata tra Parietti e Mughini –> LEGGI QUI

Dopo gli ultimi eventi Alba ha deciso di lasciarsi andare ad una riflessione sui social. Ha pubblicato un lungo post dove ha parlato della sua vita, le persone che ne hanno fatto parte e le esperienze che l’hanno segnata: “Sono stata per decenni la donna più famosa e desiderata d’Italia. Ero in balia degli eventi, dell’enorme successo che era arrivato come una bomba dopo diciotto anni di gavetta e porte in faccia, mi dava e mi toglieva tutto. Soldi, popolarità, uomini, tutto ti viene dato ma sei in fondo come una candela al vento, in preda agli eventi prima sfortunati poi esageratamente fortunati. Ti senti onnipotente e sei tremendamente fragile e inconsapevole, pieno di amici veri che si fanno da parte. Ho visto più volte la morte passarmi vicina, accanto, portare via tutto, ho vissuto troppe delusioni e ho deluso a mia volta”.

 

 

View this post on Instagram

Quando scrivo di notte, con dieci gocce di mio rilassante faccio sempre un disastro. Pazienza, li voglio fare ancora conscia della mia incapacità di esserlo ora è in questo stato di semi ipnosi notturna. Eppure ,sento sensazioni che in altri momenti non provo, perché gestisco , inquadro e controllo tutto O almeno credo . . In realtà mi piace lasciarmi andare all’idea del desiderio , si il desiderio legato alla passione fisica e ancora di più volare via .con la testa e i pensieri senza schemi ragionamento, razionalità e freni . È più cerco di esssere logica , fredda , consapevole e strutturata , più mi dico che bello avere una parte folle di me che mi sconvolge tutti i piani della mia granitica razionalità e non mi vieta la mia intensità senza averne paura . Quella in cui perderò il controllo delle mie certezze ’. Domani è un altro giorno ,ma io so dove vorrei essere ora , come è con chi …. maledetta intelligenza analitica , maledetta struttura infrangilbile . Così strutturata e fragile . Sapere camminare su un filo sopra un baratro infinito è la più grande sensazione che ho di sentirmi viva. Quando so che sto rischiando e voglio scommettere che mi lascerò andare nel delirio della mia incontrollabile voglia di buttarmi dal terzo piano … di sentirmi viva e di vivere per questa stramaledetta cosa che ancora mi rende felice … l’attesa ….del sublime… che per forza costa caro.. ( ore 04 )

A post shared by Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) on