Max Verstappen tiene le porte aperte per un suo trasferimento alla Mercedes nel 2021: “Chissà…”. Ma ha ancora un altro anno in Red Bull

Max Verstappen con la tuta della Mercedes (Fotomontaggio di TuttoMotoriWeb.com)
Max Verstappen con la tuta della Mercedes (Fotomontaggio di TuttoMotoriWeb.com)

La strada che avrebbe potuto portare Max Verstappen alla Ferrari è ormai decisamente sbarrata, per volontà di entrambi. La Rossa gli ha chiuso le porte per via delle accuse, nemmeno troppo velate, di aver “barato” che il giovane pilota olandese ha rivolto a Maranello nel corso della stagione 2019.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

A quel punto, anche Verstappen ha ribadito di non aver nessuna intenzione di correre per il Cavallino rampante. “Quello che si è incontrato con la Ferrari è Lewis”, ha risposto ironicamente, con un atteggiamento che ricorda tanto quello della proverbiale volpe con l’uva. Ma, quando si parla di Mercedes, il tono del figlio d’arte è ben diverso.

Secondo voci di paddock sempre più insistenti, infatti, proprio lui sarebbe il prescelto per sostituire Lewis Hamilton alla Freccia d’argento qualora il campione del mondo decidesse effettivamente di cambiare squadra. E, su un suo approdo al team anglo-tedesco, Max si dice in effetti molto più possibilista: “Chissà… Al momento non ci penso troppo”, taglia corto ai microfoni della televisione austriaca Servus Tv.

Ma prima Verstappen vuole vincere in Red Bull

A breve termine, comunque, il suo sguardo è rivolto solo alla Red Bull, alla quale è legato ancora da un anno di contratto, e con cui intenderebbe rilanciare l’obiettivo di lottare per il titolo mondiale nella stagione che verrà. “Voglio vincere subito. Alla Red Bull”, prosegue. “Tutto sta andando bene e ho una buona sensazione qui. Sono felice dei complimenti che ricevo, ma ovviamente volevo vincere più gare l’anno scorso. Tutto il team lo vuole”.

Per costruire il suo futuro c’è tempo: “Sono molto rilassato riguardo al contratto”, chiosa Verstappen. Anche se la sensazione è che le trattative siano già state avviate. Non solo con i Bibitari.

Lewis Hamilton e Max Verstappen (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)
Lewis Hamilton e Max Verstappen (Foto Mark Thompson/Getty Images/Red Bull)