Scomparsa Samira El Attar: possibile clamorosa svolta

0
1169

Il marito di Samira El Attar, la donna scomparsa lo scorso 22 ottobre da Stanghella (Padova), è stato iscritto nel registro degli indagati con le accuse di omicidio e occultamento di cadavere.

Samira El Attar
Samira El Attar (foto dal web)

Arriva una possibile svolta nel caso legato alla scomparsa di Samira El Attar, la donna di 43 anni di cui si sono perse le tracce quasi due mesi fa a Stanghella, comune in provincia di Padova. Gli inquirenti che stanno indagando avrebbero iscritto nel registro degli indagati il marito della 43enne, Mohammed Barbri con le accuse di omicidio e occultamento di cadavere.

Leggi anche —> Tragedia della povertà: intera famiglia ritrovata morta abbracciata nel letto

Scomparsa Samira El Attar, possibile svolta nel caso: indagato il marito per omicidio ed occultamento di cadavere

Nuova possibile svolta sulla scomparsa di Samira El Attar, la madre di 43 anni svanita nel nulla quasi due mesi fa da Stanghella, comune in provincia di Padova. Della donna si erano perse le tracce la mattina del 21 ottobre scorso dopo aver accompagnato la figlia di 4 anni all’asilo ed aver fatto visita ad una vicina di casa. A denunciare la scomparsa di Samira, che si sarebbe allontanata da casa con una bicicletta bianca, mai più ritrovata, era stato circa 24 ore dopo, la mattina del 22 ottobre, il marito Mohammed Barbri. Secondo quanto riportato dalla stampa locale e dalla redazione di Today, gli inquirenti che si stanno occupando del caso avrebbero accantonato ipotesi come quelle dell’allontanamento volontario, del sequestro di persona e dell’incidente stradale, ed iscritto sul registro degli indagati il marito di Samira con le accuse di omicidio e occultamento di cadavere. Nelle settimane scorse, gli investigatori della Procura di Rovigo avevano aperto un fascicolo per sequestro di persona, ma adesso hanno aggiornato il capo di imputazione. L’uomo, come riporta Today, che si è sempre dichiarato innocente, nelle scorse settimane aveva fatto recuperare ai carabinieri uno stivaletto ed un portachiavi appartenenti alla donna. Adesso gli inquirenti cercheranno di individuare elementi decisivi che possano dare una svolta al caso.

Leggi anche —> Ragazza getta la spazzatura e viene travolta e schiacciata da un divano

Carabinieri
Carabinieri (foto dal web)