Salute, c’è un ingrediente alimentare che permette di allungare l’aspettativa di vita: ecco il responso degli scienziati

salute
Salute, la scienza trova l’ingrediente per allungare la vita (foto del web) 

L’elisir di giovinezza? Probabilmente esiste. La scienza ha scoperto che un particolare ingrediente alimentare allunga, e di molto, la vita. Si tratterebbe del peperoncino, un rimedio naturale contro il progredire dell’età. In Italia lo conosciamo bene. La sua piccantezza un po’ spaventa, ma rosso, giallo o verde che sia, risulta anche piuttosto invitante. E’ uno degli ingredienti più utilizzati nella nostra cucina, per la sua capacità di dare sprint ai nostri piatti. Non solo nel gusto risiedono le sue proprietà, a quanto pare. Benefici inattesi per la salute derivano dall’uso del peperoncino. Innanzitutto, fa bene al cuore, come rivela uno studio dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, l’Università dell’Insubria a Varese e il Cardiocentro Mediterraneo di Napoli. Chi assume peperoncino quattro volte a settimana vede ridursi il rischio di infarto del 40%. Addirittura 60% di probabilità in meno di essere vittima di ictus. In totale, l’aspettativa di vita crescerebbe del 23% circa, un’enormità. Gli epidemiologi inoltre sostengono che tali effetti valgano a prescindere dalla bontà della propria dieta e alimentazione, o meno.