Un uomo, appreso dalla moglie che quest’ultima aveva una relazione extraconiugale con il fratello, ha chiamato il 112 ed avvertito i Carabinieri di recarsi presso l’abitazione familiare per evitare di fargli compiere una strage.

Carabinieri hiv messina
Carabinieri (foto dal web)

Si tratta di una storia che risale al febbraio 2017, ma che è salita alla ribalta delle cronache nei mesi scorsi: un uomo, dopo aver appreso dalla moglie che quest’ultima intratteneva una relazione extraconiugale con suo fratello, ha deciso di contattare il 112. L’uomo avrebbe chiesto ai militari dell’arma di recarsi presso l’abitazione familiare per impedirgli di compiere una strage.

L’amante della moglie è suo fratello, uomo contatta Carabinieri e chiede intervento preventivo

Un litigio che sarebbe potuto sfociare in tragedia, riporta la redazione di Firenzesette, ma che fortunatamente si è risolto solo con urla, quello scaturito dopo un’amara scoperta da un uomo inconsapevole. Sua moglie, infatti, non solo intratteneva una relazione extraconiugale, ma lo faceva con suo fratello. Lo sventurato marito, appresa la notizia dalla stessa coniuge via telefono, ha deciso di contattare il 112 affermando: “Venite a casa mia perché ho paura di fare una strage”. I Carabinieri sarebbero quindi stati avvisati in via preventiva dall’uomo timoroso che la sua reazione una volta giunto in casa sarebbe stata spropositata. La donna avrebbe confessato tutto, come anticipato, tramite una telefonata durante la quale avrebbe anche detto al marito che lo avrebbe lasciato per suo fratello. Un doppio tradimento: non solo la moglie era venuta meno al giuramento di fedeltà, ma suo fratello lo aveva letteralmente pugnalato alle spalle. Giunto in casa, riporta la redazione di Firenzesette, l’uomo però si sarebbe calmato, o quasi: insulti e grida sarebbero riecheggiati in tutto lo stabile, suscitando la curiosità di condomini e passanti.

La chiamata al 112 sarebbe stata quindi cautelativa, considerato che la rabbia e la frustrazione erano a livelli altissimi tali che l’uomo, per paura di compiere un gesto inconsulto, avrebbe optato per far giungere sui luoghi anche i carabinieri. Tradito due e volte e ferito nell’orgoglio, la lite poi si sarebbe ricomposta e l’uomo avrebbe lasciato la casa su tutte le furie.

Leggi anche —> Furibonda lite al ricevimento: coppia divorzia poche ore dopo il matrimonio

Tradimento
(foto dal web)