Sebastian Vettel ha preannunciato che invierà cartoline di auguri di Natale a tutti i suoi rivali, ma che un anno fa loro non gli risposero nemmeno

Sebastian Vettel (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel (Foto Ferrari)

L’ultimo colpo basso a Sebastian Vettel non è arrivato in pista, ma dagli auguri di Natale. Il pilota della Ferrari, infatti, ha inaugurato la sua personale tradizione di inviare cartoline per le feste a tutti i suoi avversari diretti, ma dodici mesi fa nessuno di loro si è nemmeno degnato di rispondergli.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lo ha raccontato lo stesso quattro volte iridato nel corso di una lunga intervista rilasciata ai microfoni del quotidiano svizzero Blick: “Lewis, Max e Kimi riceveranno una bella cartolina da parte mia, come l’anno scorso”, ha anticipato. “E, come l’anno scorso, probabilmente neanche stavolta riceverò una risposta”.

Il regalo di Vettel a Leclerc

Un augurio speciale sarà invece quello che il tedesco riserverà al suo compagno di squadra Charles Leclerc: nonostante gli scontri interni per il ruolo di prima guida che hanno visto i due ferraristi contrapposti per tutta la stagione, infatti, almeno in questo periodo Seb cerca di archiviare i malumori. Del resto, a Natale siamo tutti più buoni… “Charles riceverà un regalo da parte mia, comunque”, ha risposto Vettel all’esperto giornalista Roger Benoit. Ma, quando il cronista gli ha chiesto quale fosse questo dono, lui ha glissato: “Se te lo dicessi, non sarebbe una sorpresa”.

Chissà se il pacco che Sebastian invierà a Charles sarà sufficiente a rimettere pace all’interno del box della Ferrari, al termine di un campionato decisamente turbolento. Secondo un addetto ai lavori come il plenipotenziario della Red Bull, Helmut Marko, che conosce bene Vettel per averlo svezzato e portato in F1, infatti, questa atmosfera tesa in squadra non sta facendo bene al pilota teutonico. “Forse è rimasto sorpreso di quanto vada forte Leclerc”, ha commentato al sito specializzato tedesco Motorsport Total. “Inoltre, la Ferrari è molto politica e Sebastian è forse un po’ troppo onesto”. Talmente onesto da non rifiutare nemmeno i regali di Natale

Leggi anche —> Marko duro con Vettel: “Non è più da podio, vi dico di cosa ha bisogno”

Sebastian Vettel firma autografi ai suoi tifosi (Foto Ferrari)
Sebastian Vettel firma autografi ai suoi tifosi (Foto Ferrari)