Hamilton non vince tutto: almeno in una classifica è arrivato secondo

0
505

Lewis Hamilton ha conquistato il secondo posto nella classifica per lo sportivo inglese dell’anno secondo la Bbc: lo ha battuto un giocatore di cricket

Lewis Hamilton al muretto box (Foto Getty Images/Monster Energy)
Lewis Hamilton al muretto box (Foto Getty Images/Monster Energy)

Qualcuno capace di battere Lewis Hamilton, dopotutto, c’è: si chiama Ben Stokes. Non è un pilota di Formula 1, bensì un giocatore di cricket, ma è stato comunque in grado di finire davanti al campione del mondo in una speciale classifica: quella per la personalità sportiva inglese dell’anno nei premi indetti dall’emittente televisiva Bbc.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Hamilton era stato nominato a fine novembre nel sestetto dei candidati ad uno dei premi sportivi più importanti della Gran Bretagna, ma in occasione della cerimonia di premiazione si è saputo che è arrivato solo al secondo posto, per giunta per il secondo anno di fila. Stokes, che già era stato dato favorito per 1 a 10 dai bookmaker, si è meritato questo riconoscimento per aver portato la nazionale inglese alla vittoria nella coppa del mondo di cricket nel luglio scorso.

I ringraziamenti di Lewis Hamilton

Il pilota della Mercedes non ha partecipato alla cerimonia, in quanto impegnato in una funzione di famiglia, ma ha inviato un suo video di ringraziamento. “Voglio congratularmi con Ben Stokes per essere stato nominato personalità sportiva dell’anno”, ha scritto Lewis sul suo account ufficiale di Instagram, “e voglio fare i miei enormi complimenti a tutti gli incredibili sportivi e sportive qui in Inghilterra. Vedervi spingere oltre i limiti ogni anno è fonte d’ispirazione, non vedo l’ora di scoprire cosa riuscirete a fare in futuro. Ma soprattutto, grazie a tutti i miei tifosi per avermi chiamato e votato per me: vi sono molto grato e privilegiato di avermi al mio fianco in questo viaggio. Vi mando amore e luce”.

Hamilton è salito sul podio di questo premio per la quinta volta (dopo i secondi posti del 2007, 2008, 2018 e 2019), ma l’ha vinto una sola volta, nel 2014, l’anno del suo secondo titolo iridato di Formula 1. Durante la cerimonia sono state riservate menzioni speciali per i campioni del mondo di MotoGP, Marc Marquez, e di Superbike, Jonathan Rea, oltre ai ricordi per Niki Lauda, Charlie Whiting e Anthoine Hubert che hanno perso tragicamente la vita nel corso di quest’anno.

Leggi anche —> “È già pronto il sostituto di Lewis Hamilton”: parola del boss

Lewis Hamilton al muretto box (Foto Getty Images/Monster Energy)
Lewis Hamilton al muretto box (Foto Getty Images/Monster Energy)