Una doppia scossa di terremoto, in rapida sequenza, è stata avvertita stamane nella provincia di Benevento. Attualmente non si registrano danni a persone o cose. 

Due scosse di terremoto hanno fatto tremare questa mattina la provincia di Benevento. Secondo i dati forniti dall’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), i due sismi si sono verificati in rapida sequenza: il primo alle 9:06 di magnitudo 3.4 e due minuti più tardi di magnitudo 3.2 con epicentro localizzato a San Leucio del Sannio. La scossa, come riporta la redazione di Leggo, è stata avvertita anche a Napoli e nella zona dell’Irpinia e molta gente si è riversata in strada terrorizzata. Attualmente non si hanno notizie di feriti o danni, ma il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha disposto l’immediata chiusura delle scuole e degli edifici pubblici ad eccezione dei servizi e delle strutture emergenziali necessarie per la gestione degli interventi.

Benevento, avvertite due scosse di terremoto in mattinata: il sindaco dispone la chiusura delle scuole e degli edifici pubblici

Questa mattina, lunedì 16 dicembre, due scosse di terremoto sono state avvertite nella provincia di Benevento. Il primo, secondo dati riportati sul sito dell’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), è avvenuto alle 9:06 con magnitudo 3.4, mentre il secondo due minuti più tardi, alle 9:08, con magnitudo 3.2. La doppia scossa, riporta la redazione di Leggo, è stata avvertita distintamente dalla popolazione anche a Napoli e nella zona dell’Irpinia, dove il 23 novembre 1980 si registrò il terribile terremoto che provocò circa 3mila vittime. Alcuni cittadini sentendo la terra tremare sono scesi in in strada terrorizzati. In merito il Comune di Benevento ha pubblicato un post su Facebook spiegando: “A seguito delle due scosse di terremoto registratesi poco fa il sindaco Clemente Mastella, d’intesa con il prefetto Cappetta e con la Protezione Civile, ha disposto l’immediata chiusura delle scuole e degli edifici pubblici ad eccezione dei servizi e delle strutture emergenziali necessarie per la gestione degli interventi. Alle 10:15 è prevista la riunione del Centro Operativo Comunale presso il Comando della Polizia Municipale. A San Leucio del Sannio uno sciame sismico era stato registrato alcune settimane fa con diverse scosse in poche ore.

Terremoto
(foto dal web)

Leggi anche —> Terremoto Mondo: scossa di magnitudo 6.8, diversi morti tra cui un bambino