La compagnia aerea Rolls Royce presenterà un aereo elettrico che potrebbe superare il record del mondo di velocità.

Rolls Royce Accel

Giovedì mattina, nel campo di aviazione nel Gloucestershire, si volerà verso il futuro, quando Rolls-Royce presenterà l’aereo che spera possa rivendicare un nuovo record per la storica compagnia. Invece di bruciare carburante per volare nei cieli, l’aereo – noto come Accel – sarà spinto da un super motore elettrico.

È stato creato con ciò che Rolls afferma sia la batteria più potente mai messa su un aereo e l’obiettivo è quello di battere il record di velocità esistente di 213 miglia all’ora per un aereo alimentato dall’elettricità. Gli ingegneri dell’areo elettrico Accel mireranno a una velocità massima di 300 mph. Per raggiungere questo obiettivo, il progetto si è focalizzato sulla realizzazione di un pacco batterie di 6.000 celle che secondo la compagnia dovrebbe essere il sistema con la più alta densità di energia mai installato su un aereo.

Le batterie alimenteranno tre motori elettrici leggeri da 750R costruiti da YASA e una volta attivate, il powertrain funzionerà a 750 V e l’aereo avrà una potenza massima di 750 kW. Un avanzato impianto di raffreddamento sopporterà le temperature estreme e le richieste di corrente durante il volo.

Tecnologia della Formula E

Le prove di volo sono previste per il 2020 e hanno come obiettivo un nuovo record di velocità dell’aria. Accel – alias “Accelerare l’elettrificazione del volo” – è parzialmente finanziato dal governo del Regno Unito e coinvolge numerosi partner tra cui YASA, produttore di motori e controllori di motori elettrici, e Electroflight.

Il team riunisce anche alcune delle competenze del mondo delle corse di Formula E nel fornire abbastanza potenza per volare per 200 miglia (da Londra a Parigi) con una singola carica. Phil Curnock, ingegnere capo del programma, ha dichiarato: “L’elettrificazione non è una novità per Rolls-Royce. Accel si basa sulla nostra esperienza esistente in applicazioni come treni ibridi e navi a turbina a gas”.