Un forte terremoto di magnitudo 6.8, verificatosi stamane nel sud delle Filippine, avrebbe, secondo le fonti locali, provocato la morte di quattro persone, tra cui un bambino di soli 6 anni.

terremoto francia
(foto dal web)

Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata nel sud delle Filippine. Secondo quanto riferito dal sottosegretario e direttore dell’Istituto di vulcanologia e sismologia nazionale, Renato Solidum, alla Super Radyo dzBB, come riporta l’Ansa, il terribile sisma ha provocato la morte di quattro persone, tra cui un bimbo di 6 anni. Il terremoto, a cui ne sono susseguiti degli altri, è stato localizzato a 5 km a sudest di Magsaysay, nella provincia di Davao del Sur, ad una profondità di 28,2 km.

Leggi anche —> Terremoti nel Mondo: forte scossa registrata in serata: magnitudo 5.0

Terremoto nel sud delle Filippine: quattro morti tra cui un bambino di soli 6 anni

È di almeno quattro morti, tra cui un bimbo di 6 anni, il bilancio di un violento terremoto di magnitudo 6.8 registratosi nel sud delle Filippine intorno alle 14, le 7 in Italia, di oggi, domenica 15 dicembre. Il violento sisma, secondo i dati forniti dall’Usgs, l’agenzia scientifica del Governo degli Stati Uniti, è stato localizzato a 5 chilometri a sudest di Magsaysay, nella provincia di Davao del Sur, ad una profondità di 28,2 km. Dopo la scossa, i sismografi hanno registrato un altro terremoto di magnitudo 5 ed un’altra decina di sismi di magnitudo tra i 4.7 e i 5.7. Come riporta l’agenzia Ansa, ha confermare il tragico bilancio è stato il sottosegretario e direttore dell’Istituto di vulcanologia e sismologia nazionale, Renato Solidum, all’emittente Super Radyo dzBB. Il bambino di 6 anni, come riporta l’Ansa, sarebbe deceduto nella cittadina di Matanao, mentre le altre tre vittime sono morte in un edificio di tre piani a Padada crollato a seguito del terremoto. Le scosse hanno gettato nel panico la popolazione e molte persone si sono riversate in strada temendo il peggio. Le autorità locali di Davao e Cotabato, riferisce l’agenzia stampa Ansa, hanno disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani. Solo qualche settimana fa un terremoto devastante aveva colpito l’Albania provocando oltre 50 morti.

Leggi anche —> Terremoto Mugello, gli esperti: “Possiamo aspettarci sismi di magnitudo molto più elevata”

Terremoto
 (foto dal web)