MotoGP | Il capo-tecnico di Vinales è stato molto chiaro, a quanto pare la Yamaha sta lavorando a una moto che vada bene per tutti i suoi piloti.

Maverick Vinales (Getty Images)
Maverick Vinales (Getty Images)

Maverick Vinales si appresta a vivere una stagione decisiva in Yamaha. Lo spagnolo vuole lottare per il titolo e se ciò non avverrà allora, a fine anno, potrebbe arrivare il divorzio dal team di Iwata. Sulle sue tracce si sono già mosse Ducati e Suzuki.

Come riportato da “Motorsport.com”, Esteban Garcia ha così affermato: “La Yamaha ascolta un po’ tutti i suoi piloti. Naturalmente non stanno facendo la moto che ha chiesto Maverick, anche nel 2017 abbiamo visto che non hanno seguito molto quella linea”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vinales attende novità importanti

Il capo-tecnico dello spagnolo ha poi proseguito: “I cambiamenti fatti al motore di quest’anno sono stati fatti in base alle richieste di Maverick. Si è concentrato molto sul freno motore rinunciando a un po’ di potenza e siamo migliorati tanto sotto quell’aspetto. Però non è stato possibile farlo al 100% come avrebbe voluto”.

Garcia ha poi proseguito: “Ci aspettiamo una moto migliore, non avremo la potenza di Honda e Ducati, ma almeno vorremmo non avere uno svantaggio così grande in rettilineo. Penso che da questo punto di vista miglioreremo. Sappiamo questo cosa comporterà però sull’ingresso in curva. Sono in una situazione complicata, le uniche due gare in Yamaha le ha vinte lui, per vincere il Mondiale manca ancora qualcosa però e ci stanno lavorando”.

Antonio Russo

Maverick Vinales in pista (Getty Images)
Maverick Vinales in pista (Getty Images)