Kimi Raikkonen di nuovo protagonista di una scena divertente. Il finlandese si è presentato travestito da orso e un po’ alticcio alla festa di fine stagione dell’Alfa Romeo.

(©Evenstar Twitter)

E’ rimasto nella memoria di tutti lo show di Iceman dello scorso anno quando visibilmente ubriaco era salito sul palco del Gala FIA in scena a San Pietroburgo per ritirare il premio per il terzo posto conquistato nel mondiale piloti. Ebbene, a dodici mesi di distanza, Raikkonen ha quasi concesso il bis.

In questo caso, però, non al cospetto della Federazione, bensì del team Alfa Romeo. In compagnia della moglie Minttu e di un paio di amici, Kimi, camuffato in un costume da orso, si è messo la prova in uno dei classici giochi da fiere di paese, esultando alla fine manco avesse vinto un GP.

Non bastasse, il 40enne si è divertito a posare sorridente e con una bottiglia di birra in mano a beneficio di foto inevitabilmente diventate virali sul web.

L’ennesimo episodio alcolico con l’ultimo campione della Ferrari come protagonista arriva appena a pochi giorni di distanza dalle dichiarazioni rilasciate a Motorsport Magazine da Karun Chandhok.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

L’attuale commentatore Sky e collaudatore della Williams ha narrato di un incontro ravvicinato con lui in un locale giapponese.

Ero in compagnia di Damon Hill e incontrammo Raikkonen in un bar di Tokyo. Almeno così a prima vista, sembrava già abbastanza ubriaco“, il racconto dell’indiano. “Allora venne da me e mi disse: “Voglio del curry, portami da qualche parte!”. Quando gli risposi che non avevo idea di dove potessero cucinarlo, mi prese per la testa e mi buttò per terra con una mossa da wrestling“, la chiosa da film alla Bud Spencer e Terence Hill.

Chiara Rainis