Il team principal Mattia Binotto rivela che nel vivaio della Ferrari Driver Academy entrerà presto anche una giovane pilota donna

Il team Ferrari sulla griglia di partenza del circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi (Foto Ferrari)
Il team Ferrari sulla griglia di partenza del circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi (Foto Ferrari)

I tempi stanno cambiando davvero: anche in Formula 1 e anche alla Ferrari. Persino il Cavallino rampante, infatti, non vuole restare tagliato fuori dalla rivoluzione che, in questi ultimi anni, sta aprendo finalmente le porte dell’automobilismo anche alle donne. Tanto che i vertici di Maranello hanno rivelato che, tra i loro piani, c’è anche quello di aggiungere una pilotessa al proprio vivaio destinato ai giovani emergenti. Insomma, una vera e propria svolta in rosa per la Rossa.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“La Ferrari Driver Academy è in cerca di ragazze per il futuro”, ha messo in chiaro il team principal Mattia Binotto in occasione della cena di Natale a cui ha partecipato alla presenza dei membri della stampa internazionale alla sede della Scuderia. “Le donne dovrebbero farne parte. Su questo stiamo lavorando proprio ora, per fare in modo che accada molto presto”.

Sono solo cinque le donne che hanno corso in Formula 1 nei settant’anni di storia del Mondiale: l’inglese Divina Galica, la sudafricana Desiré Wilson e ben tre italiane, Maria Teresa de Filippis, Giovanna Amati e Lella Lombardi, l’unica a conquistare la zona punti. Chissà che presto non vedremo una concorrente al femminile anche alla guida di una Ferrari, se non come pilota ufficiale, quantomeno in un test.

Ferrari Driver Academy in crescita

Al momento la Ferrari Driver Academy, ovvero il programma di Maranello riservato ai talenti del futuro, conta nomi di peso come il figlio d’arte Mick Schumacher e il campione in carica della F3 Robert Shwartzman, oltre a Callum Ilott, Giuliano Alesi e Marcus Armstrong. Da questa “cantera” è venuto fuori anche Charles Leclerc, attuale ferrarista titolare.

“L’anno prossimo aumenteremo il numero di piloti della Academy”, ha anticipato Binotto. “Si aggiungerà qualche altro ragazzo. Non sono in condizione di dirvi quanti e chi, ma è un aspetto sul quale stiamo lavorando molto sodo”. La Ferrari, insomma, punta forte sui giovani per costruire il suo futuro.

Il team di Charles Leclerc ai box del circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi (Foto Ferrari)
Il team di Charles Leclerc ai box del circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi (Foto Ferrari)