Valentino Rossi svela: “So cosa voglio fare dopo la MotoGP”

Valentino Rossi non ha ancora deciso se nel biennio 2021-2022 correrà in MotoGP, però sa cosa farebbe nel caso in cui lasciasse la top class del Motomondiale.

Valentino Rossi MotoGP
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi in questo finale di 2019 si è goduto prima lo scambio MotoGP-F1 con Lewis Hamilton e adesso è alle prese con la 12 Ore del Golfo. Poi sarà tempo di vacanze e poi di preparazione alla stagione 2020.

Il prossimo sarà un anno molto importante per lui. Il contratto con Yamaha andrà in scadenza e lui dovrà decidere se continuare a correre nel Motomondiale o ritirarsi. Considerando che a febbraio compirà 41 anni, è pensabile che opti per lasciare la MotoGP. Tuttavia, non bisogna escludere neppure che decida di continuare se sentirà di essere sufficientemente competitivo.

MotoGP, Valentino Rossi parla del futuro

Valentino Rossi da Abu Dhabi, dove si trova per la 12 Ore del Golfo 2019, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport MotoGP ed è stato interpellato sul suo futuro. Ha così risposto: «L’ho sempre detto che finito con le moto, vorrei fare una decina d’anni nel mondo delle macchine. Vorrei fare la 24 ore di Le Mans, la 24 ore di Spa,  la 24 di Nurburgring e altre gare. L’anno prossimo è un anno cruciale, dovrò decidere presto cosa fare e dipenderà dai risultati, vediamo se riusciremo ad essere competitivi. Dobbiamo essere più competitivi di quest’anno sennò non ha senso continuare».

Recentemente ha provato la Mercedes W08 e ha ironicamente proposto uno scambio per il 2021 nell’ipotesi di un suo approdo (impossibile) in Formula 1: «Se Bottas volesse correre con Vinales con la M1, a me va bene! Si formerebbero due coppie, Hamilton-Rossi in Formula 1 e Bottas-Vinales in MotoGP. L’altro giorno è stato bello. Mi sono sentito un pilota di F1, mi sono divertito. La Formula 1 è trascendentale, surreale».

Valentino Rossi e Lewis Hamilton al circuito di Valencia (Foto Guido De Bortoli/Getty Images/Monster Energy)
Valentino Rossi e Lewis Hamilton al circuito di Valencia (Foto Guido De Bortoli/Getty Images/Monster Energy)