MotoGP | Marc Marquez è tornato a parlare del 2015, quella che ancora oggi risulta essere la sua peggiore stagione in MotoGP con il titolo che andò a Lorenzo.

Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)
Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez si appresta a vivere un’altra intensa stagione di MotoGP. Il rider spagnolo vuole provare a conquistare il 9° titolo per mettersi così alla pari di Valentino Rossi. Il talento di Cervera però è consapevole che dovrà vedersela con molti avversari nella prossima annata.

In una lunga intervista alla rivista RACC lo spagnolo ha così dichiarato: “Amo l’adrenalina della competizione. Corro per vincere e per far divertire il pubblico. Questo mi motiva a gareggiare ogni domenica. Ho pensato che potevo fare questo di lavoro quando ho vinto il Mondiale 125 o comunque quando al GP di Portogallo quell’anno vinsi partendo dal fondo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez: “Quartararo sarà il mio avversario”

Marc Marquez ha poi proseguito: “Al momento non riesco ad individuare quale è stato il giorno più bello vissuto sinora, ma sicuramente il 2014, quando abbiamo vinto io e mio fratello il titolo o quest’anno a Sepang sono tra i momenti più belli”.

Infine l’iberico ha così concluso: “Se invece mi si chiede cosa vorrei cambiare sicuramente la risposta sarebbe il 2015. Sono caduto tanto quell’anno. Potevo essere più conservatore in alcuni casi. Credo che un campione si differenzi da un buon pilota perché riesce a pensare quando guida. Per il futuro penso che il mio avversario sarà Quartararo“.

Antonio Russo

MotoGP (Getty Images)
MotoGP (Getty Images)