Volkswagen, ecco il nuovo SUV presentato per il 2021

0
859
(Image by Motor1)

Volkswagen ha fatto luce sulle sue future offerte per il mercato statunitense in occasione di uno speciale evento mediatico in Michigan, e come si può probabilmente intuire, il futuro sarà costellato dai SUV.

La grande novità, tuttavia, è che Volkswagen lancerà due nuovi SUV compatti per il Nord America, compresa la prima offerta completamente elettrica dell’azienda sulla sua nuova piattaforma MEB.

Volkswagen non ha rivelato molti dettagli su questi nuovi modelli, salvo alcune informazioni di mercato di base. Il SUV elettrico sarà il primo a debuttare nella primavera del 2020. I rappresentanti della Wolkswagen non hanno voluto rivelare i nomi ufficiali, ma questo che vedete nella foto è il crossover ID.4 EV che hanno mostrato nell’occasione. Basato sul concept ID.Crozz, sarà costruito presso lo stabilimento della casa automobilistica di Chattanooga, nel Tennessee, e dovrebbe offrire motori doppi a trazione integrale nella gamma di 300 cavalli.

(Image by Motor1)

Il secondo SUV è qualcosa di cui non abbiamo sentito parlare molto. Si tratta di un piccolo people mover posizionato per inserirsi dietro il Tiguan nella scaletta della casa tedesca, dove gareggerà con macchine come la Nissan Rogue Sport, Jeep Compass, e la Kia Sportage tra le altre.

Per quanto riguarda il più grande Atlas, è in arrivo una versione “restaurata” per l’anno 2021, che aumenta di un anno il normale ciclo di aggiornamento quadriennale della Volkswagen. Questo è indicativo di quanto sia competitivo il segmento dei SUV in questi giorni, e la Volkswagen non si limiterà a fornire all’Atlas alcuni pannelli della carrozzeria rinnovati. Il produttore aggiornerà gli interni con un nuovo volante, uno schermo tattile da 8 pollici, aggiungerà nuovi aiuti al guidatore e, nel processo, l’Atlante crescerà di quasi 7 centimetri. Se questo si traduce in più spazio per i passeggeri non è chiaro, ma lo scopriremo l’anno prossimo quando l’Atlas rinnovato debutterà come modello nel 2021.

Per quanto riguarda le berline, Volkswagen dice che triplicherà le uscite per il mercato statunitense senza intenzione di abbandonare la Jetta, Arteon o la Passat.

“Mentre alcuni marchi si sono allontanati dalle vendite di auto, noi siamo concentrati a prendere decisioni intelligenti in questo segmento che è ancora una grande parte del mercato”, ha detto Volkswagen nella sua presentazione.