Rio de Janeiro (Getty Images)
Rio de Janeiro (Getty Images)

MotoGP | Clamoroso, il GP del Brasile sorgerebbe su mine inesplose?

Rio de Janeiro è pronta a prendersi il mondo del motorsport. Sulla spinta di Bolsonaro, infatti, la città brasiliana vuole prendersi nei prossimi anni i Gran Premi di F1 e MotoGP. Per ora l’impresa è stata raggiunta a metà con il Motomondiale pronto a sbarcare a Rio dal 2022.

Il prossimo obiettivo però per Rio è scippare ad Interlagos il Gran Premio del Brasile di F1. Nelle ultime ore però alcune notizie potrebbero far crollare incredibilmente tutto il castello di carte. Come riportato da “Sportlight Agency”, infatti, ci sarebbero alcuni documenti che proverebbero che lì dove oggi sorge il circuito ci sarebbe in realtà un ex campo minato con mine ancora inesplose.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Le mine sono tutte disinnescate?

Dal 2014 al 2015 sono state fatte alcune opere di bonifica e hanno fatto brillare ben 167mila mine. Purtroppo però, stando ai documenti rinvenuti, chi si è occupato della bonifica non ha potuto assicurare che tutte le mine siano state effettivamente disinnescate.

La zona sulla quale sorge il circuito, infatti, è un ex base militare. Questo scandalo, se confermato, potrebbe far saltare addirittura l’accordo tra la Dorna e la RMS per i futuri Gran Premi di MotoGP, davvero un bel guaio per il Brasile quindi.

Antonio Russo

Tifosi brasiliani (Getty Images)
Tifosi brasiliani (Getty Images)