Louis Carey Camilleri (Getty Images)
Louis Carey Camilleri (Getty Images)

F1 | Camilleri: “Ferrari lusingata da Hamilton, vi dico se lo prendiamo”

In Ferrari si fanno i conti in vista della prossima stagione. La Rossa vuole ritornare nel più breve tempo possibile sul tetto del mondo e per farlo avrà bisogno della perfezione assoluta perché questa Mercedes oggi sembra veramente imbattibile. Proprio per questo in queste ultime settimane si è tanto parlato di un possibile approdo di Hamilton a Maranello dal 2021.

Come riportato dal Daily Mail, l’amministratore delegato della Ferrari, Louis Camilleri ha così commentato queste voci: “Hanno esagerato, è stato un evento sociale. Noi abbiamo un accordo a lungo termine con un pilota che è Charles Leclerc e un altro contratto che scade nel 2020 con Vettel. Siamo naturalmente molto lusingati che Lewis e altri piloti vogliano unirsi a noi, ma sarebbe prematuro decidere oggi”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Camilleri non vuole Wolff a capo della F1

L’ad della Rossa ha poi proseguito: “Se Toto Wolff diventasse presidente della F1 non sarebbe positivo visto che lavora da tanti anni in questo settore, ci sarebbe un conflitto di interessi. Il veto, invece, è uno strumento che viene utilizzato come ultima risorsa. Quando ci confrontiamo spieghiamo chiaramente la nostra posizione a Liberty Media“.

Insomma Camilleri non ha chiuso completamente le porte in faccia a Lewis Hamilton che potrebbe clamorosamente approdare in Ferrari alla fine del 2020 qualora dovesse interrompersi il rapporto tra Maranello e Vettel.

Leggi anche —> F1, presentazione Ferrari 2020: Binotto svela la data e apre a Hamilton

Antonio Russo

Camilleri e Binotto (Getty Images)
Camilleri e Binotto (Getty Images)