Aleix Espargaro (Getty Images)
Aleix Espargaro (Getty Images)

MotoGP | Aleix Espargaro: “Parlate sempre di Rossi e Marquez, ecco il mio preferito”

L’Aprilia è tornata in MotoGP dalla stagione 2015 e in questi anni non ha raccolto di certo grandissimi risultati. Paradossalmente ad oggi il miglior anno della casa di Noale risulta essere proprio il primo, quando con Bradl e Bautista arrivarono 145 punti a fine anno e il 7° posto assoluto tra i team.

In questo 2019 però l’Aprilia è ritornata a ruggire con un campionato di buona sostanza. Come riportato da “Motorsport.com” Aleix Espargaro ha così dichiarato a sorpresa: “Dovizioso è il mio pilota preferito senza alcun dubbio. Si parla solo di Marquez, Vinales o Rossi, ma quello che sta facendo Dovizioso è impressionante. Dal 2017 è sempre secondo nel Mondiale”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Espargaro: “Voglio fare come Dovi”

Lo spagnolo ha poi proseguito: “Quando Andrea è giunto in Ducati la moto non era veloce, ma l’ha migliorata e al suo fianco ha sempre avuto rider veloci come Iannone, Lorenzo e Petrucci che non sono mai riusciti a batterlo nell’arco di una stagione intera. Non si esalta mai troppo e non si abbatte mai. Credo che questa stabilità sia molto importante per un pilota. Io ad esempio non sono così. Sto cercando di imparare, ma caratterialmente non ci riesco”.

Infine Aleix Espargaro ha così concluso: “Replicare quanto fatto da Dovi con la Ducati è il mio obiettivo. La cosa più semplice sarebbe quella di cambiare squadra e andare in un altro team con una moto factory magari cercando di lottare per il podio. La cosa che mi piacerebbe di più però è quella di portare l’Aprilia sul podio come ha fatto lui con la Ducati. Il suo problema è che si sta scontrando con il pilota più forte della storia, quindi il secondo posto è quasi come un titolo”.

Antonio Russo

Ducati e Aprilia (Getty Images)
Ducati e Aprilia (Getty Images)