Jaguar I-Pace, più autonomia grazie ad un aggiornamento gratuito

0
30

Le voci sono vere, e i proprietari di Jaguar I-Pace potranno presto visitare il concessionario locale per un aggiornamento gratuito per aumentare l’autonomia dei veicoli elettrici. Il software migliorato può aggiungere fino a 19 chilometri all’autonomia del crossover.

Jaguar dice che le regolazioni includono ottimizzazioni per la gestione della batteria, sistemi termici e miglioramenti della coppia di trazione integrale. La frenata a recupero d’energia a bassa velocità e il calcolo dell’autonomia sul cruscotto è più accurato di prima. In un esempio di auto da corsa che migliorano i modelli stradali, l’azienda afferma che il know-how tecnico della serie I-Pace eTrophy è il principale responsabile di questi aggiornamenti.

La Jaguar I-Pace eTrophy ha generato un’enorme quantità di dati da analizzare e questi guadagni marginali, derivanti dalla competizione in pista, vengono ora applicati alle auto dei clienti per migliorare ulteriormente la loro esperienza di guida”, ha dichiarato Stephen Boulter, Vehicle Engineering Manager di I-Pace, nell’annuncio dell’aggiornamento software.

L’I-Pace 2020 ha un’autonomia stimata dall’EPA di 377 chilometri prima di questo aggiornamento. Jaguar osserva che l’aggiornamento non modifica questa cifra. Tuttavia, i test dell’azienda dimostrano che il software ottimizzato fornisce un incremento dell’otto percento nell’autonomia “a seconda dell’utilizzo”.

Come ulteriore vantaggio, questo aggiornamento del software migliora anche la capacità dell’I-Pace di ricevere aggiornamenti via etere in futuro, mettendo a disposizione un maggior numero di moduli elettronici del veicolo per i miglioramenti.

Jaguar sembra seriamente intenzionata ad aggiungere una versione ad alte prestazioni dell’I-Pace alla gamma, e probabilmente si ispirerebbe in modo significativo all’eTrophy racer. Aspettatevi che il modello abbia un aumento della potenza e possibilmente una batteria più grande per mantenere l’autonomia. Purtroppo, il veicolo potrebbe essere ancora molto lontano perché la divisione SVO sta lavorando su altri progetti.