Il fondo “salva casa” per i pignorati

0
112
Il fondo "salva casa" per i pignorati
Casa (foto Pixabay)

Arriva il fondo “salva casa” per i pignorati: i 5 Stelle inseriscono tra gli emendamenti approvati al disegno di legge di bilancio in commissione al Senato un Fondo che aiuta i proiprietari di immobili in difficoltà

Il fondo “salva casa” passerà forse con la manovra di bilancio.

Si tratta di un progetto cui si è molto dedicato il presidente della commissione Bilancio, Daniele Pesco (M5S) e che è stato inserito quale emendamento nella manovra ed è stato approvato in Commissione al Senato.

Il fine del fondo “salva casa” è quello di aiutare le famiglie che rischiano di perdere la casa di proprietà per debiti bancari o per aste giudiziarie.

Leggi anche —>Bonus bollette per tutti. Novità dal 1° gennaio 2020

Ma qual è lo scenario del fondo “salva casa”?

Lo scenario del fondo “salva casa” è quello di una società di cartolarizzazione, cioè società che, come spiega Pesco, si «finanzia sul mercato emettendo obbligazioni e con le risorse raccolte compra dalle banche o da altre società, crediti con immobili a garanzia».

L’obiettivo è la costituzione di nuove società di cartolarizzazione con finalità sociale che, quindi, grazie alla collaborazione di enti del quarto settore, associazioni e Onlus, potranno acquistare case e crediti dalle banche o da altre società di cartolarizzazione, consentendo alle famiglie di continuare ad abitarli.
Nel frattempo, il proprietario della casa corrisponderà alla società di cartolarizzazione un canone di affitto e potrà riacquistare l’immobile a un prezzo in linea a quello pagato dalla stessa società di cartolarizzazione a finalità sociale.

Pesco afferma: «nessuno perde e tutti ci guadagnano. Le banche possono vendere i crediti e i relativi immobili a un prezzo un po’ più alto, le famiglie dal canto loro possono continuare ad abitare nelle loro case prima in affitto e poi forse tentando di ricomprarle». Inoltre, secondo Pesco, gli investitori saranno «remunerati a sufficienza e il mercato immobiliare potrà mantenere valori più elevati grazie alla riduzione delle aste».

Il fondo "salva casa" per i pignorati
Home (foto Pixabay)