Banana, le malattie che il frutto esotico riuscirebbe a contrastare

0
6337
banane cancro
(foto dal web)

La banana è un frutto esotico particolarmente diffuso, ormai entrato a far parte dell’alimentazione di più di metà del pianeta: oltre ad essere dolce e gustoso, però, pare abbia anche delle proprietà benefiche imponendosi come rimedio contro alcune patologie.

La banana frutto esotico molto diffuso e gustoso contiene al proprio interno alte componenti nutritive, le quali sarebbero in grado di apportare numerosi benefici all’organismo. Potenzialmente la banana sarebbe, infatti, in grado di contrastare alcune patologie o di migliorare gli stati umorali. Il noto frutto, la cui tipologia più consumata e conosciuta è di certo quella con buccia gialla liscia, è ricco di potassio e pectina, ma ad alto contenuto calorico considerato che la quantità minima di acqua presente in esso fa registrare un elevato numero di zuccheri.

Leggi anche —> Banana, benefici e controindicazioni: le proprietà del frutto esotico

Banana: alte componenti nutritive aiuterebbero a contrastare alcune “patologie”

La banana, grazie ai suoi nutrienti possiede numerose proprietà benefiche per la salute. Secondo uno studio del 2011, ripreso da Viversano.net e pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology, un consumo quotidiano di potassio aiuterebbe a prevenire i rischi di malattie cardiache. Ma non è tutto: il noto frutto esotico aiuterebbe anche a contrastare, riporta Il Giornale di Sicilia, i disturbi che seguono:

  • L’ipertensione: chi è abituato a consumare all’interno della propria dieta eccessivo sale innalza il rischio d’insorgenza di questa patologia e molto spesso registra bassi livelli di potassio. La banana, che ne contiene livelli elevati, potrebbe aiutare a contrastare la pressione alta;
  • Malumore: all’interno della banana vi è un nutriente chiamato triptofano il quale attraverso dei meccanismi del nostro corpo si converte in serotonina, l’ormone della felicità;
  • Eccessivo stress: come per il malumore il triptofano che poi si converte in serotonina aiuterebbe a combattere anche il nervosismo e la tensione;
  • Stitichezza: la banana contiene pectina che aiuta la digestione;
  • Sindrome premestruale: ricca di vitamina B, il frutto dalla buccia gialla aiuta a diminuire la ritenzione idrica e a diminuire i dolori addominali tipici della sindrome premestruale;
  • Vista: Le banane contengono vitamina A e vitamina C e riducono il rischio di soffrire di maculopatia;
  • Grassi in eccesso: le banana contengono la colina, una sostanza in grado di accelerare il processo di lipolisi, ossia di degradazione dei grassi.

Leggi anche —> Zafferano, studio rivoluzionario: prodigioso alleato contro una patologia della vista

Banane
(Getty Images)