F1 (©Getty Images)

F1 | Un ex del Circus a sorpresa: “In molti hanno sperato nella mia morte”

Per la verità è il pensiero di molti di ricchi, specialmente di quelli che si sono fatti da soli e che, mattonicino dopo mattonicino hanno costruito il proprio patrimonio passando la maggior parte del tempo a disposizione, weekend e feste compresi, sul lavoro. Il timore di perdere i guadagni di una vita prima dell’irreparabile uscita di scena finale è per alcuni una vera ossessione.

Ne sa qualcosa Bernie Ecclestone che in un’intervista al podcast della F1 Beyond The Grid ha confessato, ad oggi, di avere una sola paura.

Per il momento sto bene. Faccio tutti i controlli necessari anche se forse dovrei farne qualcuno in più“, ha ironizzato parlando della sua nuova esistenza da pensionato dopo che Liberty Media ha raccolto dalle sue mani l’eredità della massima serie a ruote scoperte.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Penso di aver deluso parecchia gente per non essere ancora morto“, ha buttato lì amaro. “L’unica preoccupazione che ho al momento è che il mio denaro possa dissolversi prima della mia fine. Adesso mi sto dedicando ad ogni sorta di attività. A tutto ciò a cui non avevo potuto pensare prima“.

Come un anziano qualsiasi, insomma, l’ex Supremo sta imparando a vivere e vedere il mondo con occhi diversi e meno offuscati dagli impegni.

Non faccio nulla di particolare, ma mi dedico molto ad aiutare le persone che vengono ad interpellarmi sugli argomenti più disparati. Se ne ho l’opportunità cerco di dare una mano“, ha proseguito nel racconto l’89enne. “Mi diverto a fare tutto quello che avrei dovuto fare in passato. All’inizio mi imponevo un po’ più di disciplina, mentre ora mi sento completamente libero“, ha concluso Mr. E., presente nel paddock di Abu Dhabi nell’ultimo fine settimana del mondiale 2019.

Bernie Ecclestone (©Getty Images)

Chiara Rainis