Terribile schianto tra filobus e camion dei rifiuti: muore una donna

Incidente
(foto dal web)

La donna di 47 anni filippina, rimasta gravemente ferita nell’incidente verificatosi a Milano tra un filobus ed un camion per la raccolta dei rifiuti, è deceduta. Intanto in rete è stato diffuso il video del terribile impatto

Non ce l’ha fatta la donna di 47 anni che era rimasta ferita nel terribile incidente tra un filobus dell’Atm e un camion per la raccolta rifiuti dell’Amsa consumatosi a Milano nella mattinata di sabato 7 dicembre. Le condizioni della donna, Shirley Calangi, 47enne di origine filippina, sono apparse subito disperate e a poco più di 24 ore dal ricovero al Policlinico è stata dichiarata la morte cerebrale. I familiari della vittima hanno deciso di donare gli organi. “Nell’apprendere che la passeggera gravemente coinvolta nell’incidente stradale di ieri è deceduta – ha comunicato l’azienda di trasporti in una nota – l’Atm esprime la sua profonda vicinanza ai familiari in questo momento di grande dolore“.

Leggi anche —> Terribile incidente sulla statale: padre e figlio perdono la vita

Milano, incidente tra filobus e camion per la raccolta dei rifiuti: muore la donna 47enne rimasta gravemente ferita

La donna di 47 anni, rimasta gravemente ferita nell’incidente a un filobus dell’Atm e un camion dell’Amsa a Milano, è deceduta al Policlinico del capoluogo lombardo dopo 24 ore di agonia. La vittima, Shirley Calangi di origine filippina era arrivata al nosocomio milanese in condizioni disperate e, nonostante i numerosi tentativi del personale medico di tenerla in vita, ieri è stata dichiarata la morte cerebrale. I familiari della vittima hanno deciso di donare gli organi. Secondo quanto emerso sino ad ora sulle dinamiche dell’incidente, in sono rimaste ferite altre undici persone, come riporta Repubblica, a non rispettare il semaforo rosso sarebbe stato il filobus che ha letteralmente tagliato la strada al camion per la raccolta dei rifiuti che lo ha preso in pieno. A confermarlo anche l’Atm che in una nota ha scritto: “Dalla ricostruzione della dinamica emerge che il filobus non abbia rispettato la precedenza semaforica. Atm -riporta Repubblica- pertanto ha già aperto un’indagine interna ed è pronta a prendere tutti gli opportuni provvedimenti. Parallelamente, l’azienda è impegnata da subito a fornire tutto il supporto necessario alla famiglia colpita da questo grave lutto“. L’Azienda di trasporto del capoluogo milanese ha poi rivolto le proprie condoglianze alla famiglia della vittima aggiungendo: “Nell’apprendere che la passeggera gravemente coinvolta nell’incidente stradale di ieri è deceduta, l’Atm esprime la sua profonda vicinanza ai familiari in questo momento di grande dolore“. Anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha scritto un messaggio di cordoglio per la famiglia sulla propria pagina Facebook: “Sono profondamente addolorato e sono conscio di dover fare sempre tutto il possibile per garantire ai miei concittadini quelle condizioni di vita dignitosa e sicura che meritano. E di sentirmi pienamente responsabile quando ciò non avviene. A nome di Milano esprimo le più sentite condoglianze ai familiari e a tutta la comunità filippina“. Intanto su internet è stato diffuso il video del drammatico impatto ripreso dalle telecamere di sorveglianza poste in zona, in viale Egisto Bezzi all’incrocio con via Marostica.

Leggi anche —> Orrore in tribunale: donna confessa il terribile delitto del figlio di 5 anni