Il primo Rally di Monza senza Valentino Rossi lo vince un altro italiano

0
650
Andrea Crugnola sul gradino più alto del podio del Monza Rally Show 2019 (Foto Monza Eni Circuit)
Andrea Crugnola sul gradino più alto del podio del Monza Rally Show 2019 (Foto Monza Eni Circuit)

Automobilismo | Il primo Rally di Monza senza Valentino Rossi lo vince un altro italiano

La mancanza di Valentino Rossi si è fatta sentire, ma ciò non ha impedito di disputare questo weekend una quarantesima edizione spettacolare del Monza Rally Show, la classica di fine stagione sull’autodromo brianzolo, con una grande partecipazione degli specialisti della categoria e con una notevole affluenza di pubblico, oltre 42 mila persone nei tre giorni.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

E, assente il Dottore che aveva attirato l’attenzione (e i successi) negli anni scorsi, il vero trionfatore è stato un altro pilota italiano: Andrea Crugnola, che al volante della Volkswagen Polo navigata da Marco Bergonzi, si è aggiudicato sia la corsa vera e propria che il Masters Show di domenica pomeriggio. Nel Rally, il varesino ha battuto nientemeno che il pilota ufficiale Hyundai nel Mondiale, Dani Sordo, e un altro italiano, Andrea Nucita, terzo classificato. Fuori dal podio sono invece giunti Marco Bonanomi e gli altri due piloti del Wrc, Craig Breen e Andreas Mikkelsen.

Monza Rally Show, doppio trionfo di Crugnola

Negli scontri diretti del Masters Show, il trofeo intitolato alla memoria dell’indimenticato Marco Simoncelli, invece, Crugnola ha sconfitto in finale Luca Rossetti e la sua Citroen C3. “Sono molto contento”, ha commentato Crugnola. “Sulle prove più corte siamo sempre stati i più veloci. È una bella soddisfazione correre a Monza e riuscire a stare davanti a tutti questi ottimi piloti, compresi quelli del Mondiale. Devo ringraziare il team HK Racing e gli sponsor che mi hanno permesso di essere presente”.

Soddisfazione per il direttore generale del circuito, Pietro Benvenuti: “La scelta di una sola classe di vetture per la classifica assoluta ha rafforzato il contenuto sportivo dell’evento, ricevendo il consenso dei piloti iscritti che si sono dimostrati soddisfatti della nuova formula. La presenza dei piloti Hyundai che hanno corso il Wrc, così come quella dei migliori equipaggi italiani, ha garantito una gara e uno spettacolo di livello”.

La Volkswagen Polo di Andrea Crugnola in pista al Monza Rally Show 2019 (Foto Monza Eni Circuit)
La Volkswagen Polo di Andrea Crugnola in pista al Monza Rally Show 2019 (Foto Monza Eni Circuit)