Marc Marquez MotoGP
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez a Pamplona: matrimonio speciale nel box Honda

Marc Márquez si è recato lo scorso fine settimana a Pamplona per partecipare a un evento molto speciale. Il pilota di Cervera, ancora con il braccio infasciato dopo il suo recente intervento alla spalla destra, era testimonial d’eccezione al matrimonio tra il suo capotecnico, Santi Hernández, e la giornalista della DAZN, Izaskun Ruiz, che hanno approfittato della pausa invernale del campionato per convolare a nozze nella cittadina della sposa.

Come riportato da fonti spagnole, il campione del mondo di MotoGP non voleva perdere il matrimonio della persona che lo conosce meglio all’interno del paddock: Santi Hernández. La storia d’amore tra Santi e Izaskun è iniziata nel 2011, quando Márquez ha debuttato nel campionato del mondo Moto2 dopo aver vinto la corona da 125 cc con la Red Bull Derby Ajo Motorsport. Hernández, che ha lavorato con piloti come Alex Crivillé e Valentino Rossi come tecnico delle sospensioni, ha quindi assunto il comando del box # 93, una fruttuosa collaborazione che fino ad oggi ha portato a un titolo Moto2 e sei corone nella classe MotoGP.

“Marc mi ha sorpreso dal primo giorno in cui sono stato con lui, per un commento che ha fatto su come andava la moto e su come si è espresso”, ha commentato Hernández qualche mese fa sulla sua partnership con Marc. “Ma dico sempre la stessa cosa: a Marc non deve dirgli cosa deve migliorare, è un pilota che impara costantemente ed è in grado di imparare dai suoi errori A volte imparo più da lui di quanto non faccia lui da me”.

Al termine del matrimonio tra Izaskun e Santi, il pilota spagnolo è tornato nella sua nativa Cervera per riprendere la riabilitazione della spalla destra, che è stata operata il 27 novembre. I medici stimano che Marc avrà bisogno di un periodo approssimativo di sei settimane per recuperare la mobilità totale dell’articolazione ed essere in grado di iniziare a guidare una motocicletta, cosa che dovrebbe accadere a metà gennaio, cioè quasi tre settimane prima di rimettersi in sella alla sua Honda per il primo test del 2020 a Sepang.

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)