Hamilton, che apertura: “Per me è difficile lasciare la Mercedes”

0
145
Lewis Hamilton sul podio (Getty Images)
Lewis Hamilton sul podio (Getty Images)

F1 | Hamilton, che apertura: “Per me è difficile lasciare la Mercedes”

Lewis Hamilton ha davanti a sé una stagione fondamentale per la propria carriera. Nel 2020, infatti, non solo si giocherà il titolo che potrebbe portarlo, al pari di Schumacher, in testa alla classifica dei piloti più vincenti di sempre, ma dovrà anche decidere se proseguire o meno il proprio rapporto con la Mercedes o magari passare in Ferrari.

Come riportato da “Motorsport.com”, il britannico ha così dichiarato: “Questo è un momento molto interessante perché ci sono tanti piloti che si stanno guardando intorno. Parlo delle chiamate che Toto riceve da tutti i piloti, incluso uno che era qui poco fa. Tutti vogliono lasciare il proprio team per venire in Mercedes. Questo è comprensibile perché tutti vogliono far parte di questa squadra vincente”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Hamilton: “Tra me e Toto rapporto sincero”

Lewis Hamilton ha poi proseguito: “Non è motivo di stress per me al momento. Tra me e Toto c’è sempre stata massima chiarezza. Tra di noi non ci sono mai stati segreti e questo non cambierà. Amo dove mi trovo e le persone con le quali lavoro. Per me è difficile lasciare qualcosa che amo così tanto: il team, l’organizzazione e la dirigenza”.

Il pilota inglese ha poi così concluso: “Io sono in Mercedes da quando avevo 13 anni, quindi per me è complicato immaginarmi da un’altra parte. Quello che abbiamo costruito in questi anni è qualcosa di dominante. Penso che ci sia voluto molto tempo per costruirlo. Gli altri team non hanno quello che abbiamo noi e ci vorrà del tempo per arrivare ad avere queste cose”.

Antonio Russo

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)