Maverick Vinales in pista (Foto Yamaha)
Maverick Vinales in pista (Foto Yamaha)

MotoGP | Doccia fredda per Quartararo: la Yamaha vuole Vinales “anche nel 2021”

Se Fabio Quartararo era convinto di essersi già assicurato un posto nella squadra ufficiale Yamaha a partire dal 2021, la notizia giunta oggi potrebbe costringerlo a rivedere i suoi piani. Nonostante Maverick Vinales, infatti, fosse dato sul piede di partenza, probabilmente diretto verso la Ducati (che per bocca dello stesso direttore generale Gigi dall’Igna aveva confermato l’interesse nei confronti dello spagnolo), ora la Casa dei Diapason spariglia le carte.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

È stato lo stesso team principal Lin Jarvis, infatti, a spendere parole di elogio per la crescita dimostrata da Top Gun nel corso della stagione appena conclusa (che lo ha portato a vincere due gare e a laurearsi migliore tra tutti i suoi compagni di marca), affermando di non vedere alcun motivo per divorziare da lui.

“Maverick non ha iniziato bene l’anno”, ha raccontato Jarvis. “Dopo i primi cinque o sei Gran Premi era in grossa difficoltà e in quel momento Valentino andava meglio di lui. Ad inizio anno Valentino ha colto degli ottimi secondi posti, per esempio ha quasi vinto la gara di Austin, mentre Maverick era un po’ perso. Poi credo che si siano visti i benefici dei cambiamenti apportati al suo team”.

La Yamaha si tiene stretto Vinales

L’accoppiata con il nuovo capotecnico Esteban Garcia e con l’analista Julian Simon, secondo il boss della Yamaha, ha dato i suoi frutti nel box di Vinales: “Gradualmente quel gruppo ha iniziato a lavorare bene e Maverick ha preso le sue decisioni sulla messa a punto della moto per il weekend di gara. Il modo in cui le sue prestazioni sono migliorate nel corso dell’anno è veramente incoraggiante. E un’altra cosa di cui sono grato è che abbia migliorato le sue partenze, perché tipicamente era in una posizione decente in griglia e poi immediatamente scivolava indietro ad inizio gara. Ora ci ha messo del tempo e degli sforzi, abbiamo apportato dei cambiamenti tecnici e ha cancellato questo punto debole”.

Insomma, il bilancio dell’annata dell’iberico è positivo, conclude Jarvis: “Ha sicuramente ritrovato il suo posto nel team ufficiale e ha dimostrato il suo potenziale. Lui è l’unico pilota Yamaha ad aver vinto due gare quest’anno e sarei certamente contento se rimanesse con noi anche nel 2021 e oltre”. Quartararo è avvisato…

Maverick Vinales in pista (Foto Yamaha)
Maverick Vinales in pista (Foto Yamaha)